spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 8 Dicembre 2021
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Castelnuovo Berardenga: 830mila euro per interventi sulla viabilità comunale

    Risorse in arrivo dal Ministero degli Interni per la sicurezza stradale su tutto il territorio. Il sindaco: "Un altro passo in avanti"

    CASTELNUOVO BERARDENGA – Sarà destinato alla sistemazione straordinaria della Strada comunale del Chiantino, da Guistrigona fino a Castelnuovo Scalo, e alla messa in sicurezza della viabilità comunale in altri tratti extraurbani il contributo di circa 830mila euro assegnato al Comune di Castelnuovo Berardenga dal Ministero degli Interni.

    Le risorse, comunicate ufficialmente nei giorni scorsi, sono previste dalla Legge Finanziaria 2019 per la realizzazione di opere pubbliche di messa in sicurezza del territorio.

    “Gli interventi sulla viabilità comunale – afferma il sindaco di Castelnuovo Berardenga, Fabrizio Nepi – rappresentano un altro passo in avanti importante per garantire su tutto il territorio sicurezza stradale e buona viabilità per gli utenti della strada, dagli automobilisti ai ciclisti che arrivano da ogni parte del mondo per visitare i nostri borghi e ammirare i nostri paesaggi”.

    “Le risorse assegnate dal Ministero degli Interni – conclude – permetteranno di concludere i progetti definitivi e la successiva aggiudicazione dei lavori nei prossimi mesi e premiano la programmazione portata avanti dal Comune e la continua ricerca di finanziamenti pubblici, fondamentali per integrare le risorse proprie dell’amministrazione e consentire una buona gestione del territorio su più fronti, a partire dalle infrastrutture”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...