spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 8 Dicembre 2021
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Castelnuovo Berardenga: aperte le richieste per il contributo affitti

    Le domande possono essere presentate fino al 13 novembre. Ammessi anche soggetti penalizzati dall'emergenza Covid-19

    CASTELNUOVO BERARDENGA – Sono aperte fino a sabato 13 novembre le domande per accedere ai contributi a sostegno del pagamento del canone di locazione per aiutare famiglie in difficoltà economica.

    L’iniziativa conta su risorse messe a disposizione dal Comune di Castelnuovo Berardenga e dalla Regione Toscana e le domande possono essere presentate utilizzando il modello disponibile sul sito internet del Comune, www.comune.castelnuovo.si.it.

    Per poter accedere al contributo è necessario essere residenti nel comune di Castelnuovo Berardenga, avere la residenza anagrafica nell’immobile per il quale si chiede il contributo, essere titolari di un contratto di locazione registrato o in corso di registrazione, presentare una certificazione con ISE 2021 (Indicatore della Situazione Economica) non superiore a 28.770,41 euro e non avere titolarità di diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione su immobili a uso abitativo, sia in Italia che all’estero.

    Inoltre, il valore ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) del nucleo familiare non deve essere superiore a 16.500 euro.

    Novità emergenza Covid-19

    Rispetto agli anni scorsi, possono presentare domanda di accesso al contributo anche i soggetti in possesso di ISEE superiore a 28.770,42 euro che presentino un’autodichiarazione relativa alla perdita del proprio reddito IRPEF superiore al 25 per cento a seguito dell’emergenza Covid-19.

    La riduzione deve essere certificata tramite la presentazione di ISEE corrente oppure mediante il confronto tra le dichiarazioni fiscali 2021 (redditi 2020) e 2020 (redditi 2019).

    Il limite ISEE è aumentato a 35 mila euro per i nuclei familiari che hanno subìto una riduzione del reddito superiore al 25 per cento a causa dell’emergenza sanitaria.

    Come presentare la domanda

    Per la richiesta di contributo deve essere utilizzato il modello presente sul sito internet del Comune di Castelnuovo Berardenga e disponibile in formato cartaceo presso il Servizio Protocollo del Comune esclusivamente nei giorni di martedì e giovedì, dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 15 alle 18.

    Una volta compilata, la domanda può essere inviata, seguendo le indicazioni contenute nel bando, per mail ordinaria agli indirizzi protocollo@comune.castelnuovo.si.it oppure messaggi@comune.castelnuovo.si.it o via Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo castelnuovo-berardenga@postacert.toscana.it.

    E’ possibile, inoltre, inviare la richiesta a mezzo lettera raccomandata A/R al Comune di Castelnuovo Berardenga oppure recapitarla a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di Castelnuovo Berardenga, in via Garibaldi, 4, aperto nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 15 alle 18.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...