spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 28 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Castelnuovo Berardenga: Comune sempre più vicino ai cittadini con l’URP

    Il servizio sarà attivo da martedì 1 marzo nel palazzo comunale in via Garibaldi

    CASTELNUOVO BERARDENGA – Da martedì 1 marzo il palazzo comunale di Castelnuovo Berardenga ospiterà l’URP, Ufficio relazioni con il pubblico, per fornire informazioni ai cittadini e supportarli nell’accesso a tutti i servizi comunali.

    L’URP sarà aperto al pubblico, nel rispetto delle norme anti Covid-19, il martedì, dalle ore 9.30 alle 12.30, e il giovedì, dalle ore 15 alle 17.30, mentre il mercoledì sarà possibile contattare il numero 0577351300 dalle ore 9 alle 12.

    “L’apertura dell’URP – afferma Mauro Minucci, assessore di Castelnuovo Berardenga con delega ai rapporti con le frazioni, personale e risorse umane – rappresenta un ulteriore servizio per avvicinare l’amministrazione comunale ai cittadini e siamo soddisfatti di poterlo mettere a disposizione della comunità”.

    “Inizialmente – annuncia – l’URP fornirà informazioni su tutti i servizi comunali, ma continueremo a lavorare per renderlo sempre più moderno, funzionale e pronto a diventare il punto di riferimento principale per i cittadini che si rivolgono al Comune di Castelnuovo Berardenga”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...