spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 16 Gennaio 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Castelnuovo Berardenga: “Nuove risorse per una scuola sempre più moderna e sostenibile”

    L'amministrazione comunale ha stanziato 300mila euro per potenziare l'intervento in corso alla scuola secondaria di primo grado "G. Papini"

    CASTELNUOVO BERARDENGA – Nuovi investimenti sul fronte dell’edilizia scolastica e in ottica green a Castelnuovo Berardenga.

    Con ulteriori 300mila euro messi a disposizione dall’amministrazione comunale per l’intervento di riqualificazione in corso sulla scuola secondaria di primo grado “G. Papini”.

    Le risorse derivano dal quadro economico dell’opera per eventuali imprevisti e il ribasso d’asta e andranno a sostenere la demolizione della cortina di mattoni esterni con il successivo rifacimento di due nuove murature, interne ed esterne, per migliorare l’efficientamento energetico dell’edificio.

    La realizzazione di una nuova pavimentazione; un nuovo impianto termico interno sostituendo la caldaia esistente e tutti i termosifoni e la predisposizione necessaria a installare prossimamente un impianto fotovoltaico.

    “Le nuove risorse messe a disposizione dall’amministrazione comunale – afferma Fabrizio Nepi, sindaco di Castelnuovo Berardenga – permetteranno di effettuare dei lavori aggiuntivi rispetto al progetto iniziale per l’efficientamento energetico e l’adeguamento alle normative antisismica e antincendio della scuola secondaria “G. Papini”, che rappresenta l’opera pubblica più importante di questo mandato amministrativo”.

    “L’obiettivo – ricorda – è restituire alla comunità una struttura moderna, accogliente e rispettosa dell’ambiente e grazie alle nuove risorse potremo potenziare alcuni interventi quali, ad esempio, la nuova pavimentazione e la completa sostituzione dei termosifoni in tutta la scuola, non prevista inizialmente”.

    “Potremo inoltre – rilancia – guardare al futuro e al crescente efficientamento energetico predisponendo la struttura per un impianto fotovoltaico”.

    “Questa variante di progetto – aggiunge Nepi – ha fermato il cantiere nelle ultime settimane, ma i lavori riprenderanno nei prossimi giorni e potremo migliorare ulteriormente gli interventi previsti sulla scuola “G. Papini”, arrivando al massimo degli standard energetici e qualitativi e restituendo alla nostra comunità il miglior edificio scolastico possibile”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...