mercoledì 12 Agosto 2020
Altre aree

    Vallepicciola inaugura la nuova cantina: 6.000 metri quadri in Chianti Classico (a Vagliagli)

    Di proprietà della famiglia Bolfo, inaugura oggi ufficialmente la sua nuova cantina, progettata dall'architetto Margherita Gozzi

    VAGLIAGLI (CASTELNUOVO BERARDENGA) – Vallepicciola, azienda vinicola a Vagliagli nel comune di Castelnuovo Berardenga, di proprietà della famiglia Bolfo, inaugura oggi ufficialmente la sua nuova cantina; 6.000 metri quadri in Chianti Classico progettati dall’architetto Margherita Gozzi che abbracciano la natura con armonia e bellezza.

    Il progetto, durato 6 anni, ha dato vita ad una struttura in piena sinergia con il territorio che la accoglie, costituita da due piani interrati, in cui avvengono tutte le fasi della produzione vinicola, e da un piano fuori terra, in cui legno e corten si fondono insieme creando un ambiente caldo e moderno, dove si trovano l’enoteca, con ampie vetrate sul Chianti, due sale degustazioni, di cui una più ampia adatta anche a meeting, e gli uffici amministrativi.

    Vallepicciola, nella campagna di Castelnuovo Berardenga, frazione Vagliagli, è un’azienda vinicola che si estende per 265 ettari, tra boschi, viti ed ulivi con cui si produce un olio extravergine toscano da varietà moraiolo, leccino e frantoio.

    Gli ettari vitati sono 105 e vedono la presenza del re dei vitigni toscani, il sangiovese, e di vitigni internazionali quali pinot nero, merlot, cabernet sauvignon, cabernet franc, petit verdot e chardonnay.

    “Vallepicciola – dice con orgoglio la proprietà – è un’azienda che lavora nel rispetto della natura. Anno dopo anno, infatti, sta riducendo l’impiego di diserbanti, con l’obiettivo di arrivare a zero nel prossimo biennio, e l’uso di trattamenti in vigna, al fine di preservare l’ambientale e dare vita a prodotti ancora più salubri, genuini e gustosi”.

    “Dal 2017 – aggiungono – con l’aiuto del Wine Research Team, gestito dall’enologo Riccardo Cotarella e dall’AGER, spin off dell’Università di Milano, stiamo perseguendo una migliore e più scientifica gestione delle attività agricole, tutte rientranti nel campo dell’agricoltura di precisione, al fine di apportare un importante risparmio di acqua, di energia e di tempo”.

    “Grazie all’impianto fotovoltaico posto sul tetto dell’edificio – si rimarca – la cantina ad oggi è in buona parte energeticamente autosufficiente”.

    Vallepicciola è diretta da Alberto Colombo. Riccardo Cotarella è l’enologo consulente.

    Qui c’è anche un hotel cinque stelle, “Le Fontanelle”, circondato dai vigneti di Villepicciola ed a poca distanza dalla cantina.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...

    Sostengono Il Gazzettino