spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 3 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Don Luca, addio San Donato in Poggio. Don Francesco (Mercatale) prende un anno sabbatico

    Sono le principali novità per le parrocchie del nostro territorio comunicate dall'Arcivescovo di Firenze, il cardinale Giuseppe Betori: saranno operative da settembre

    CHIANTI FIORENTINO – L’Arcivescovo di Firenze, il cardinale Giuseppe Betori, ha comunicato oggi, come avviene tradizionalmente all’inizio dell’estate, quelli che saranno i trasferimenti di parroci e sacerdoti della Diocesi di Firenze.

    Ricordiamo che i trasferimenti e le nomine (anticipati dal settimanale Toscana Oggi nella sua versione online) diventareanno operativi da settembre prossimo.

    Per quanto riguarda i “nostri” comuni, le novità principali arrivano da San Donato in Poggio (Barberino Tavarnelle) e Mercatale (San Casciano).

    Ma andiamo per ordine.

    Vicariato di Antella, Ripoli e Impruneta

    Nominato parroco altrove, don Cristian Comini conclude il suo servizio di collaboratore a San Cristoforo a Strada.

    Don Felix Nervaise Mokomako guiderà come amministratore parrocchiale la parrocchia di S. Pietro a Ema, affidata finora a don Antonio Cigna.

    Don Luca Zanaga, parroco uscente a San Donato in Poggio

    Vicariato di San Casciano, Tavarnelle e Montespertoli

    Don Cristian Comini assume la cura della parrocchia di San Donato a Chiesanuova, prendendo il posto di padre Roberto Gallina (Missionari Oblati di Maria Immacolata).

    Don Francis Batten Chooraparambil diventa parroco di Santa Maria a Mercatale e di Santo Stefano a Campoli, in sostituzione di don Francesco Bolognesi al quale è stato concesso un anno sabbatico.

    Don Luca Zanaga è sostituito da don Hervé Mamboueni Mboumba come parroco di San Donato in Poggio.

    Don Luca Zanaga che assume un incarico nella Curia arcivescovile, di collaboratore nell’Archivio diocesano per l’archivio corrente.

    Nel contempo diventa correttore della Confraternita di San Francesco Poverino, curando le celebrazioni nell’omonimo oratorio, e svolgerà anche il servizio di confessore in Cattedrale.

    Vicariato della Valdelsa Fiorentina

    Don Dino Fusi va in quiescenza e la parrocchia di Santt’Andrea a Vico d’Elsa viene affidata come amministratore parrocchiale a don Rolando Spinelli, parroco di San Tommaso a Certaldo.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...