spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 27 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Ancora un incidente sulla Firenze-Siena: stavolta dentro la galleria della Vallombrosina

    FIRENZE-SIENA – Scontro frontale in galleria (nelle foto sopra, scattate da Antonio Taddei) fra un'auto condotta da un uomo, rimasto ferito in maniera seria e trasportato d'urgenza in ospedale, e un mezzo pesante: teatro dell'incidente il tratto a doppio senso (causa lavori in corso) della Firenze-Siena attorno alle 12 di oggi, mercoledì 30 ottobre.

     

    Dopo l'intervento dei mezzi di soccorso "Anas comunica che è stata ripristinata la circolazione sul raccordo Siena-Firenze, in seguito all'incidente avvenuto all’interno della galleria “Vallombrosina” (km 54), nei pressi dell’innesto sull’autostrada A1".

     

    Per cause in corso di accertamento, il sinistro ha coinvolto un mezzo pesante e un’autovettura che si sono scontrati frontalmente, provocando il ferimento di una persona.

     

    L’incidente si è verificato in un tratto dove la circolazione è provvisoriamente regolata a doppio senso di marcia in carreggiata unica, per lavori in corso. Gravi anche le ripercussioni per la viabilità, con auto a rilento per lungo tempo.

     

    Sul posto è intervenuto anche il personale Anas (oltre a soccorso del 118, vigili del fuoco polizia stradale) per la regolazione del traffico, la rimozione dei veicoli incidentati e la pulizia del piano viabile.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...