spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 11 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Nube di fumo visibile da molte zone del Chianti fiorentino, molte segnalazioni in redazione: è un rogo all’Isolotto

    In particolare, da San Casciano e Impruneta. In molti ci hanno chiesto informazioni. Si tratta di un rogo di masserizie: vigili del fuoco in azione

    CHIANTI FIORENTINO – Ci stanno arrivando moltissime segnalazioni in redazione per un spessa colonna di fumo scuro visibile da molte zone del Chianti fiorentino (nella foto).

    In particolare, da San Casciano e Impruneta. In molti ci hanno chiesto informazioni, se stia bruciando in zona.

    L’incendio in questione è nella zona del Poderaccio, a Firenze-Scandicci. Non si tratta quindi di incendio in campi-boschi nel nostro territorio, come chiesto da più persone.

    I vigili del fuoco del comando di Firenze sono infatti intervenuti con due squadre e due autobotti, per un vasto incendio in via dell’Isolotto.

    Il rogo ha coinvolto molte masserizie, che spingono una densa nuvola di fumo.

    Le fiamme sono sotto controllo, ma devono essere effettuate le operazioni di smassamento.

    L’incendio si è propagato anche alla sterpaglia lungo l’argine sinistro idraulico dell’Arno.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...