spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 8 Dicembre 2021
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Pesanti danni causati dal maltempo in Metrocittà Firenze, anche nei comuni chiantigiani

    Segnalati problemi alla viabilità sulla Sp34 (Bagno a Ripoli) e sulla sulla Sp 56. A San Polo in Chianti è caduto un palo della luce

    FIRENZE – Dalle ore 16.30 di oggi, domenica 26 settembre, si sono registrati forti temporali sul territorio della Città Metropolitana di Firenze, associati a vento e grandine di dimensioni superiori a 4 centimetri. Si segnalano numerosi danni a vetture ed abitazioni e la caduta di alberi.

    “Si consiglia di prestare massima attenzione alla guida a causa della presenza sulla sede stradale di numerosi detriti e locali allagamenti – raccomanda Massimo Fratini, consigliere della Metrocittà delegato alla Protezione civile – Il pluviometro delle Croci di Calenzano ha registrato oltre 50 mm di pioggia in 30 minuti”.

    Danni ingenti si sono verificati a Bivigiliano e stanno continuando ad arrivare segnalazioni a riguardo nella Sala di Protezione civile della Città Metropolitana di Firenze. Diverse famiglie sarebbero rimaste fuori casa.

    Risulta anche che la Misericordia abbia tutto il parco macchine distrutto, ad eccezione di un’ambulanza. Danni sarebbero stati procurati anche al tetto degli ambulatori. Il sindaco di Vaglia ha aperto il Centro operativo comunale per il pronto intervento.

    A Firenze caduti due alberi, in viale dei Mille  e in viale Giovine. Non sono segnalati feriti.

    “Abbiamo attivato tutti gli operatori e le squadre di pronto intervento e il volontariato di protezione civile”, continua Fratini.

    Che poi segnala i problemi registrati sulla viabilità, in particolare sul Sp 17 (in località Leccio) e sulla Sp 56. A San Polo è caduto un palo della luce.

    Altri problemi per la viabilità sono occorsi sulla Sp 4 (in località Chiesanuova), Sp 34 (Bagno a Ripoli), Sp 84 (Molin del Piano), Sp 85 (Pian di Melosa), Sp 69 (Sant’Ellero e San Clemente, Figline); Sp 102  (Bivigliano); Sp 302 (alla Colla); Sp 306 (Salecchio – Palazzolo),  Sp 57 (Vaggio) e Sp 8 (alla Chiusa, Calenzano).

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...