spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 20 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Regionali, i sindaci del Chianti fiorentino e senese plaudono alle candidature di Pescini e Bezzini

    "Sapere di poter contare sulla loro professionalità, esperienza e impegno, è fondamentale per un territorio vasto come quello del Chianti"

    CHIANTI FIORENTINO E SENESE – I sindaci del Chianti fiorentino e senese plaudono alle candidature di Massimiliano Pescini e Simone Bezzini nelle liste del Partito democratico alle prossime elezioni regionali del 20 e 21 settembre.

    Mercoledì scorso si è tenuto l’incontro con i sindaci dell’ambito Turistico Chianti, al quale hanno partecipato David Baroncelli, Paolo Sottani, Roberto Ciappi, Marcello Bonechi, Pierpaolo Mugnaini e Fabrizio Nepi. Barberino Tavarnelle, Greve in Chianti, San Casciano, Castellina e Radda in Chianti, Castelnuovo Berardenga.

    Quindi tutti i comuni di area tranne che Gaiole in Chianti, che da tempo ha intrapreso percorsi diversi.

    “Al centro dell’incontro – si comunica – tematiche e questioni legate allo sviluppo di un territorio che coinvolge due città: Siena e Firenze. Un’occasione per fare il punto della situazione di quanto è stato fatto finora e, soprattutto, di quanto ancora c’è da fare”.

    “In questi termini – si aggiunde – era inevitabile una riflessione sulle prossime elezioni regionali, fondamentali per le scelte e le sfide future che il Chianti si troverà ad affrontare”.

    “Fra tutti – si ricorda – la candidatura del territorio chiantigiano a patrimonio Unesco, la valorizzazione del distretto rurale che mira allo sviluppo di progetti economici e territoriali, nonché il riconoscimento in ambito turistico-agricolo”.

    Per questo David Baroncelli, Paolo Sottani, Roberto Ciappi, Marcello Bonechi, Pierpaolo Mugnaini e Fabrizio Nepi, plaudono alla candidatura di Simone Bezzini su Siena e di Massimiliano Pescini su Firenze (liste Pd).

    “Due politici di esperienza – affermano i sei sindaci – ma soprattutto due rappresentanti del territorio”.

    “Siamo felici delle candidature di Bezzini e Pescini entrambi capolista nelle loro circoscrizioni – commentano – Sapere di poter contare sulla loro professionalità, esperienza e impegno, è fondamentale per un territorio vasto come quello del Chianti per il quale, in questi anni, entrambi hanno dato uno straordinario contributo”.

    “Sono stati due punti di riferimento importanti – concludono – e siamo sicuri che continueranno ad esserlo”

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...