spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 19 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Ritrovata un’auto distrutta (e con le catene montate…) sotto un viadotto dell’Autopalio

    Gli operai al lavoro sotto il viadotto Docciola hanno anche chiamato la polizia stradale

    CHIANTI FIORENTINO – Proseguono i lavori sull’Autopalio sui due viadotti, Falciani e Docciola, tra i comuni di Impruneta e San Casciano.

    Qui si viaggia su un’unica corsia per il ripristino strutturale, impermeabilizzazione degli impalcati, regimentazione delle acque di piattaforma, ripristino dei giunti di dilatazione, sostituzione appoggi e adeguamento delle barriere di protezione.

    Un lavoro non di poco conto. E se molti si lamentano perché non vedono gli operai al lavoro, il motivo è che spesso i lavori si svolgono sotto il piano della viabilità.

    Ma è stata la segnalazione di un nostro attento lettore a incuriosirci: per il fatto che all’interno del cantiere del viadotto Docciola aveva notato un’auto “datata”, schiacciata, probabilmente trovata durante i lavori.

    Ci siamo così recati direttamente sul posto per vedere di cosa si trattava. E quando abbiamo visto l’auto con (addirittura) le catene da neve montate sugli pneumatici, abbiamo chiesto al capo cantiere da dove era sbucata quell’auto, probabilmente una Fiat Ritmo.

    “L’abbiamo recuperata sotto il viadotto durante i lavori così com’è, riportandola al pari strada – ci dice senza essere poi meravigliato più di tanto – Purtroppo di robaccia quando facciamo questi interventi ne troviamo tantisisma”.

    Sembra abbastanza datata e, tra l’altro, ha montate le catene da neve. Può essere precipitata dal viadotto?

    “Penso che sia lì da una decina di anni, chissà. Noi abbiamo comunque chiamato la polizia stradale che è venuta a fare i dovuti controlli”.

    Sa se sono arrivati dal numero del telaio a risalire al proprietario?

    “L’unica cosa che so è che è stata visionata dagli agenti, che in seguito ci hanno autorizzato a farla demolire”.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...