spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 6 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Dalle Cantine Antinori a Tavarnuzze, da Bagno a Ripoli fino alla chiusura a Greve in Chianti

    CHIANTI FIORENTINO – Conto alla rovescia: il giorno delle votazioni per le elezioni regionali si avvicina e i riflettori sono tutti puntati sul Chianti dove oggi, venerdì 15 maggio il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi passerà l'intera giornata.

     

    Dopo il convegno "The Italian Way – Percorsi per un modello italiano di competitività", che si terrà alle 12 nelle Cantine Antinori del Chianti classico al Bargino, il presidente proseguirà gli incontri con i candidati tra le 17 e le 19 a Tavarnuzze per poi partire alla volta Bagno a Ripoli, dove ci sarà un aperitivo alle 19. Poi tappa alla casa del popolo di Grassina dove si terrà un aperitivo fino alle 20.30 (con il candidato Pd Luciano Bartolini).

     

    Rossi concluderà il tour alle 21 a Greve in Chianti. Nella casa del popolo di Greve in Chianti, dove per l'occasione sarà offerto un dolce buffet per tutti i partecipanti, il governatore incontrerà la candidata alle elezioni regionali del Partito democratico per il collegio Firenze 2, Maria Grazia Esposito: "Un'occasione in più per guardare direttamente in faccia la politica – dice Esposito – e chiedere risposte concrete".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua