spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 23 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    VIDEO / Centro Tricologico Toscano: ecco quali saranno i servizi proposti

    Un sistema di indagine unico, una serie di trattamenti con prodotti esclusivi, infoltimenti di vario tipo, contatti con i migliori chirurghi per eventuali trapianti...

    FIRENZE – È diventato… un tam-tam. Le persone parlano di questo   che aprirà a breve alla Sambuca.

    Le aspettative sono in crescendo, ma quali saranno i servizi offerti da questo Centro Tricologico? Cosa troveremo nel Centro Tricologico Toscano?

    Molte, ma molte cose.

    Un sistema di indagine unico, che permetterà di capire quale sia la ragione dei cambiamenti della qualità e della quantità della propria capigliatura.

    Una serie di trattamenti con prodotti esclusivi, messi a punto proprio dal Centro e che sono molto differenti dai “soliti” prodotti anticaduta in commercio.

    “Per chi cerca “altre strade” – dicono dal Centro – siamo in contatto con i migliori chirurghi per trapianto, in Italia e all’estero, abbiamo inoltre un Protocollo pre e post trapianto per assicurare il miglior risultato ottenibile”.

    “Siamo in grado di offrire infoltimenti di vario tipo – riprendono – protesi, parrucche, parrucche oncologiche (collaboriamo con Oncologia a Careggi)”.

    “Guardatevi il video – concludono – e seguiteci. Vi chiariremo tutti i vostri dubbi”.

    (CONTENUTO SPONSORIZZATO)

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...