lunedì 28 Settembre 2020
Altre aree

    Castellina, giovedì 30 luglio ultimo appuntamento con il “Trekking by night” organizzato da Enjoychianti

    In collaborazione con la guida ambientale Sara Testi. Ultimissimi posti disponibili. Ecco si svolgerà e come potete prenotarvi

    CASTELLINA IN CHIANTI – Giovedì 30 luglio, dalle 17.45, ultimo appuntamento con il “Trekking by night”, organizzato da Enjoychianti (Ufficio Turistico di Castellina in Chianti).

    In collaborazione con la guida ambientale Sara Testi. Ultimissimi posti disponibili.

    La serata inizierà con la visita al Museo Archeologico di Castellina in Chianti dove sarà possibile ammirare la bellissima vista panoramica dalla cima della Rocca medievale.

    Verrà attraversata la sorgente del fiume Arbia e i mulini che un tempo servivano il paese e i poderi di questo stupendo angolo di Chianti.

    Un luogo abitato da secoli, che conserva tracce della presenza etrusca nelle monumentali tombe di Montecalvario.

    La Rocca medievale di Castellina in Chianti

    Incluso nell’escursione: Visita al Museo Archelogico; Visita alla Torre, Guida ambientale.

    Meeting point Ufficio Turistico Castellina in Chianti Via Ferruccio, 40. Per prenotazioni – Ufficio Turistico di Castellina 0577741392 – Ufficio Turistico di Greve in Chianti – 0558546299 – [email protected].

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...

    Sostengono Il Gazzettino