giovedì 16 Luglio 2020
Altre aree

    Castelnuovo: da sabato 23 maggio riaperti i Centri di raccolta a Pianella e Cornia

    Accesso consentito nel rispetto delle misure di sicurezza previste dal soggetto gestore, Sei Toscana

    CASTELNUOVO BERARDENGA – E’ prevista per sabato 23 maggio la riapertura dei Centri di raccolta dei rifiuti a Pianella e Cornia, nel comune di Castelnuovo Berardenga, che osserveranno orari differenziati a partire dalla settimana successiva.

    Per accedere alle due strutture, gestite da Sei Toscana, è necessario rispettare le misure di sicurezza previste dallo stesso soggetto gestore per contrastare la diffusione del Covid-19.

    Orari dei due centri di raccolta

    La struttura a Pianella sarà aperta il giovedì, da giovedì 28 maggio, dalle ore 15 alle 18 e il sabato, da sabato 23 maggio, dalle ore 9 alle 12.

    Il Centro di raccolta a Cornia, invece, sarà aperto il lunedì, da lunedì 25 maggio, dalle ore 15 alle 18, e il sabato, da sabato 23 maggio, dalle ore 9 alle 12. Si ricorda, inoltre, che è sempre attivo il ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti, gratuito e da preferire per evitare assembramenti alle stazioni ecologiche.

    Per usufruirne, è possibile effettuare la prenotazione on line dal sito www.seitoscana.it.

    Le misure di sicurezza adottate da Sei Toscana

    Prevedono l’accesso alla stazione ecologica a un solo veicolo per volta, con trasporto dei rifiuti nel rispetto delle disposizioni nazionali e regionali riferite al numero degli occupanti il veicolo.

    L’utente deve attendere in fila il proprio turno di ingresso all’esterno della struttura, senza scendere dal proprio veicolo.

    All’interno dell’area è obbligatorio indossare mascherina e guanti e per procedere al conferimento dei rifiuti è necessario attendere l’autorizzazione all’accesso da parte dell’operatore di Sei Toscana e seguire le indicazioni senza scendere dal veicolo: comunicare le proprie generalità o fornire la tessera di identificazione, dichiarare le tipologie di rifiuto e indicarne la quantità.

    Dove è prevista la pesatura del rifiuto, l’utente deve attendere l’autorizzazione a scendere dal veicolo per poi procedere alle operazioni di pesatura e al successivo conferimento evitando ogni tipo di contatto con l’operatore e mantenendo la distanza di sicurezza.

    10Una volta concluse le operazioni, l’utente deve rimanere all’interno del proprio veicolo per la firma del registro e la consegna dei documenti, per poi attendere l’apertura del cancello e uscire.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...