spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 29 Gennaio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Castelnuovo Berardenga e Geggiano: solidarietà a tavola per aiutare il Centro Italia

    Domenica 23 ottobre nel capoluogo e nella frazione iniziative e due pranzi per raccogliere fondi per le zone terremotate

    CASTELNUOVO BERARDENGA – La solidarietà raddoppia a Castelnuovo Berardenga e Geggiano, dove domenica 23 ottobre sono in programma iniziative e pranzi per raccogliere fondi a favore delle comunità colpite dal terremoto nel Centro Italia.

     

    Gli eventi sono promossi dalle associazioni locali, con il patrocinio del Comune castelnovino, e affiancano la raccolta fondi avviata presso esercizi commerciali e  associazioni poche ore dopo il sisma e che ammonta già a circa 7mila euro, grazie anche al contributo dei cittadini.

     

    Giornata solidale a Castelnuovo Berardenga

     

    La giornata nel capoluogo animerà Piazza Marconi e si aprirà alle ore 8.30 con il ritrovo del Gruppo Escursionisti Berardenga per una "passeggiata solidale", seguita, alle 11, dall'esibizione del Gruppo Bandistico "G. Verdi".

     

    La solidarietà continuerà a tavola con il pranzo a buffet, che proporrà pasta all'amatriciana, zuppa di fagioli, hot-dog, salsicce, hamburger cotti alla brace e serpini con Vin Santo.

     

    La giornata solidale proseguirà nel pomeriggio con la tombola, alle 15, e la merenda, alle 16. Ad arricchire l'appuntamento sarà l'animazione in compagnia di Franc, con giochi e musica. Per informazioni e prenotazioni, è possibile scrivere all'indirizzo e-mail associazioniinfesta@gmail.com.

     

    Pranzo solidale a Geggiano

     

    A Geggiano, invece, la solidarietà sarà a protagonista a tavola con il pranzo negli spazi del Circolo Arci organizzato da Gruppo Sportivo e Circolo Arci di Pianella, Misericordia e Fratres di Pievasciata, Fratres di Monteliscai, associazione "Il Paese che Vorrei" di Ponte a Bozzone, Gruppo Sportivo e Circolo Arci di Geggiano.

     

    Il menù per l'iniziativa dedicata interamente alle zone colpite dal terremoto proporrà pasta all’amatriciana, secondo, contorno, dolce e spumante.

     

    Per informazioni e prenotazioni, è possibile contattare Arci e G.S.Pianella ai numeri 349-5940286 e 389-6980072; Misericordia e Fratres Pievasciata ai numeri 333-4560377 e 0577-356951; Fratres Monteliscai al numero 0577-356726; "Il Paese che Vorrei" ai numeri 347-8826089 e 333-6725925 e Arci e G.S. Geggiano ai numeri 349-5896991 e 0577-356967.

     

    Raccolta fondi

     

    Per contribuire in ogni momento alla raccolta fondi a favore delle zone colpite dal sisma nel Centro Italia, sono disponibili box presso ogni associazione ed esercizio commerciale di Castelnuovo Berardenga e frazioni ed è attivo il conto corrente con Iban IT18 Z088 8571 7610 0000 0270 018 presso la BancaCras Arbia. Per ulteriori informazioni, è possibile scrivere all'indirizzo e-mail associazioniinfesta@gmail.com.

     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...