spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 6 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Nei giorni scorsi la tavola rotonda al Castello di Meleto sul settore in Russia e Cina

    GAIOLE IN CHIANTI – L’autenticità, la tipicità e l’accoglienza sono le tre caratteristiche necessarie a un’ottima offerta enoturistica.

     

    E’ quanto emerso dalla tavola rotonda sull’enoturismo, ospitata nei giorni scorsi al Castello di Meleto di Gaiole in Chianti e che ha visto protagonisti Eleonora Scholes, giornalista russa della testata “Spaziovino”, e Denis Lin, giornalista freelance di Shangai e affermato wine educator.

     

    All’appuntamento erano presenti anche il direttore commerciale Giovanni Mazzoni che ha presentato il nuovo Chianti Classico “Castello di Meleto” 2009; l’amministratore delegato del Castello, Guido Guardigli; l’enologo Emiliano Falsini; il sindaco di Gaiole in Chianti, Michele Pescini e l’assessore alle attività produttive, Paolo Rappuoli.

     

    “La Russia e la Cina – commenta Pescini – sono diventati, in questi anni, due aree di mercato molto importanti, sia dal punto di vista agricolo che turistico. Non possiamo che essere soddisfatti, dunque, per aver ospitato nel nostro comune un dibattito così attuale in un territorio, quale è il nostro, dove proprio agricoltura e turismo sono i due settori economici più importanti e che in questo periodo di difficoltà sono tra i pochi a dare segnali di tenuta in tutto il territorio nazionale".

     

    "Nel settore turistico, inoltre – prosegue – Gaiole ha registrato un dato di crescita in controtendenza rispetto agli altri comuni senesi, un segnale che quanto fatto fino a oggi comincia a essere recepito seriamente e che la strada intrapresa, tra investimenti e confronti con i mercati anche fuori le mura, sia la via giusta".

     

    "Abbiamo – conclude il primo cittadino – molto apprezzato il nuovo Chianti Classico Castello di Meleto a cui auguriamo di portare nel mondo il sapore, il gusto e la tradizione del nostro Chianti”.

     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...