spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 8 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Domenica 13 gennaio “Hansel e Gretel” in scena con Gino Balestrino

    Primo appuntamento dell’anno con “Le Favole in Teatro” a Castellina in Chianti. Domenica 13 gennaio, dalle ore 17, presso il Circolo Italia, infatti, è in programma lo spettacolo “Hansel e Gretel” della Compagnia di Gino Balestrino.
     

    La Compagnia propone uno spettacolo con tecnica mista, una narrazione con figure animate a vista, in cui si mostra apertamente l’artifizio teatrale favorendo da parte dei piccoli la consapevolezza che quanto avviene è solo rappresentazione. Sulla scena la famosa avventura dei due bambini abbandonati nel bosco che devono ricorrere a tutte le loro risorse per sfuggire ad una terribile sorte.
     

    Il prossimo e ultimo appuntamento con “Le Favole in Teatro” si terrà il 10 marzo con "Andrea, alzati!" della Compagnia Maniinalto. L'iniziativa è promossa dall'associazione Circolo Italia, con il contributo e il patrocinio del Comune di Castellina in Chianti e in collaborazione con la Società Filarmonica e l'Asd Castellina in Chianti e le sponsorship, tra gli altri, di Chianti Banca e Banca di Cambiano.
     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...