spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 29 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Dal 6 a domenica 8 settembre appuntamento a Monti in Chianti, al Circolo San Marcellino

    MONTI IN CHIANTI (GAIOLE IN CHIANTI) – Musica rock e l’immancabile cucina locale saranno le regine dell’edizione 2013 della Sagra della Bruschetta a Monti in Chianti, nel comune di Gaiole.

     

    Da venerdì 6 a domenica 8 settembre, dalle ore 19, presso il Circolo Ricreativo San Marcellino, infatti, torna il tradizionale appuntamento settembrino che anima le serate del Chianti senese con gli stand dedicati alle deliziose bruschette, la pizza cotta con il forno a legna e tanti altri piatti accompagnati dalla birra artigianale alla spina. A fare da sfondo alle serate, poi, tre eventi musicali a ingresso gratuito.

     

    Si parte venerdì 6 settembre con il concerto dei Karmadelic, trio acustico, nato a Siena nel 2011, composto dalla voce di Alessia De Rose, dalla chitarra di Luca Nappo e dal basso di Riccardo Morrocchi. Quest’anno il gruppo è cresciuto e porta con sé sul palco anche Isandro Bigazzi, batterista polivalente. Il gruppo si diletta nell’arrangiare e personalizzare cover in un'atmosfera rock, funk & dance ma propone anche un vasto numero di pezzi propri che, nel corso delle serate, alterna ai masterpiece di Stevie Wonder, Jamiroquai, Red Hot Chili Peppers e tanti altri.

     

    Sabato 7 settembre, invece, sarà la volta degli Los Calabrones Revisited direttamente dagli Iguana Guns N'Roses tribute band, nati nel 1994 nel British Pub "Piccadilly" di Padova con il nome di "Mr. Brownstone". Negli anni la formazione è cresciuta e cambiata fino ad arrivare a oggi con Denis J. Axl, Tex, Fabio Palmitesta, Nicola Polato e Davide Bettella. Il gruppo propone i migliori successi dei Guns N'Roses accanto ai vari classici del rock.

     

    Domenica 8 settembre, infine, la festa si chiuderà con una serata di Dj set.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...