spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 5 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Per la festa del lavoro scampagnate, musica e volontariato: tutti i dettagli

    CASTELNUOVO BERARDENGA – Nel comune di Castelnuovo Berardenga sarà una Festa del lavoro densa di appuntamenti e di iniziative con musica, enogastronomia, balli ed escursioni all’aria aperta.

     

    Giovedì 1 maggio dalle 10 al Bosco di Geggiano è in programma la tradizionale scampagnata con mercatini, giochi, ballo lisco e la possibilità di mangiare presso il ristorante.

     

    Sempre nella giornata di domani a San Gusmè (in foto la piazza) dalle 12 si svolgerà #primomaggioday con musica, arte e volontariato. Alle 13 si terrà il pranzo in piazza in collaborazione con il gruppo Scout "Clan Siena 12”, mentre alle 15 inizieranno i concerti di Deru Dj del B.Side Vinyl Quartet e Manu de "La corte dei Miracoli".

     

    Nel pomeriggio spazio alla merenda con gli amici dell'Associazione Riabilita danza – terapia con Bonnie e a seguire la dimostrazione di judo tradizionale della scuola Garyu di Siena. Durante la giornata saranno esposte le tavole di WonderVale.

     

    Per prenotarsi è possibile chiamare i numeri 340 – 3249797; 346 – 0259053; 347 – 5416403. Il ricavato sarà destinato alle associazioni che hanno collaborato.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...