spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 29 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il 14 giugno si inaugura quella nuova a Poggibonsi: in banca come… al ristorante

    POGGIBONSI – Venerdì 14 giugno alle 17.30, ChiantiBanca Credito Cooperativo inaugura la nuova filiale di Poggibonsi, in via Fermi-angolo via Mameli. Da un punto di vista logistico si tratta di uno spostamento di poche decine di metri rispetto alla sede precedente: per quanto riguarda invece i “contenuti” della nuova filiale, le novità saranno molte e di grande interesse.

     

    Nel nuovo spazio di via Fermi (angolo via Mameli), oltre 300 metri quadri con oltre dieci operatori al servizio dei clienti, il design avvicina tradizione e progresso; uno spazio capace, da un lato, di comunicare il senso di appartenenza al Chianti ed il richiamo ad elementi rappresentativi di questa terra unica, dall’altro, in grado di assicurare a ChiantiBanca un’originale identità attraverso la filosofia dell’innovazione come chiave per differenziarsi nel mercato.

    “Il nostro spirito diverso di fare Banca – osserva il presidente ChiantiBanca Claudio Corsi – nel tempo è rimasto inalterato nella sua essenza, ma si è rafforzato in termini di occasioni e vantaggi: per i nostri soci, i clienti, i partner”.

     

    “Una banca dall’organizzazione leggera – evidenzia il direttore generale ChiantiBanca Andrea Bianchi – orientata al mercato, è l'idea che guida tutte le nostre scelte e, quindi, anche il progetto delle sedi e filiali. Come questa di Poggibonsi che andiamo a inaugurare. Dobbiamo assicurare servizi altamente avanzati e continuare ad offrire quelli tradizionali, ma sempre in maniera efficiente e flessibile".

     

    Il nuovo concept progettuale (nelle foto), sviluppato da Crea International e Dinn!, realizza una formula definita dagli stessi ideatori “restaurant experience banking”, in quanto riporta in ambiente “bancario” l’atmosfera di relazione e di accoglienza tipiche della ristorazione e delle osterie del Chianti.

     

    L’impiego di materiali naturali, leggeri e “sostenibili” accentua il tono cordiale ed elimina la sensazione di “burocrazia” che normalmente caratterizza gli ambienti bancari. L'approccio relazionale bancario subisce quindi una profonda trasformazione grazie all'introduzione di differenti luoghi in cui avviene la consulenza; tavolini bassi con sedute, tavoli alti con sgabelli e zone più chiuse per una maggior privacy.

     

    Tradizione e modernità sono quindi state armonizzate per dar vita alla nuova filiale ChiantiBanca di Poggibonsi, mentre l'innovazione si percepisce fin dall'area di benvenuto, uno spazio aperto e informale in cui il consulente accoglie il cliente facendolo accomodare in uno dei tavolini disposti centralmente dove sono presenti tablet e brochure ordinati come accessori per ristoranti.

     

    Le postazioni ATM sono state predisposte per offrire un servizio automatizzato di cassa, al cui utilizzo verranno istruiti i clienti sin dalla prima visita nella nuova filiale in modo da agevolare la strategia multicanale della banca, giustificata anche dalla totale assenza di casse fisicamente spostate nel back-office, in una zona accessibile solo dagli operatori all'occorrenza. Il forte attaccamento di ChiantiBanca alle sue origini è ulteriormente trasmesso, oltreché dall'approccio relazionale, dagli elementi sul perimetro, che promuovono le eccellenze del Chianti attraverso un sistema espositivo integrato e video wall di comunicazione.
     

    Un sistema di comunicazione digitale integrato alle pareti comunica i valori e l'identità della banca attraverso informazioni e mood grafico che richiamano direttamente i materiali e le forme utilizzate nel concept design.
     

    Gli spazi infine si caratterizzano per l'utilizzo di materiali naturali, come il legno ed il corten, e di colori pastello, come il noce e il verde. L'illuminazione soffusa esalta la pavimentazione grezza, creando un'atmosfera pura dove coinvolgere il cliente nell'espressione naturale del Chianti.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...