spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 25 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Si schianta con la moto: 30enne sulla SR429 a Radda in Chianti

    Inutili i tentativi di soccorso, compreso il Pegaso fatto alzare per portarlo rapidamente in ospedale

    RADDA IN CHIANTI – Ancora sangue sulle strade del Chianti dove nel pomeriggio di ieri, sabato 8 febbraio, un motociclista di 30 anni ha perso la vita.

     

    L'incidente, che non ha visto coinvolti altri mezzi, è avvenuto sulla SR429. Con la sua moto si è schiantato contro il guard rail, nel centro abitato di Radda in Chianti, e per lui non c’è stato niente da fare. La tragedia è avvenuta a La Croce, all’inizio del paese.

    M.S., 30 anni, viveva a Tasso, piccola frazione nel comune di Terranuova Bracciolini.

    Pare (ma saranno poi i rilievi dei carabinieri a chiarire il tutto) che l'uomo abbia perso il controllo del mezzo, andando forse a sbattere anche sul guard rail.

     

    Inutili, purtroppo, tutti i tentativi operati dai mezzi di soccorso inviati sul posto dalla centrale del 118, ovvero automedicazione ed elisoccorso Pegaso.

    di REDAZIONE

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...