giovedì 9 Luglio 2020
Altre aree

    Castellina, lavori alla condotta idrica in via Ferruccio. Interruzione della fornitura

    Giovedì 16 gennaio, a causa dei lavori all'impianto, molte utenze senza acqua dalle 8.30 alle 16.30. Ecco quali

    CASTELLINA IN CHIANTI – Il Comune di Castellina in Chianti comunica che "giovedì 16 gennaio verrà effettuato da parte dell'Acquedotto del Fiora, un intervento di manutenzione programmata alla rete di adduzione in via Ferruccio".

     

    L'intervento avrà inizio alle ore 8.30 e terminerà alle ore 16.30; il normale flusso idrico verrà ripristinato presumibilmente alle ore 17.

     

    L'intervento determinerà una interruzione del flusso nelle seguenti vie: via Ferruccio; via Trento e Trieste; via del Cantinone; viale Rimembranza; via delle Mura; via Nenni; via della Ghiacciaia e zone limitrofe e interesserà circa 298 utenze.

     

    "In ogni caso – conclude il Comune – sarà cura di Acquedotto del Fiora Spa limitare le ore di interruzione qualora gli interventi vengano completati in tempi minori rispetto a quelli previsti. Alla ripresa dell'erogazione l'acqua potrebbe presentarsi transitoriamente torbida a causa delle operazioni di svuotamento e riempimento delle condotte".

    di REDAZIONE

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...