spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 19 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    A usufruirne gli alunni di tutti gli istituti comprensivi del Chianti senese

     A Castellina in Chianti la cultura, la storia e l’arte diventano sempre più un bene comune. Grazie alla delibera della giunta riunitasi per definire il calendario 2013 del Museo Archeologico del Chianti senese, infatti, da quest’anno saranno più numerosi i casi in cui i visitatori potranno ottenere un ingresso ridotto o gratuito ai locali e alle esposizioni della struttura.
     

    L’ingresso gratuito al Museo sarà introdotto per tutti gli alunni degli Istituti comprensivi di Castelnuovo Berardenga – che comprende anche i Comuni di Gaiole e Radda in Chianti – e Monteriggioni – che comprende anche Castellina in Chianti. Inoltre, i bambini di Castellina, che frequentano la scuola primaria o secondaria di primo grado, avranno diritto all’ingresso gratuito anche fuori dall’orario scolastico. Si conferma la sinergia tra le strutture ricettive convenzionate con il Museo per la promozione del territorio e del turismo: gli ospiti potranno usufruire ancora di biglietti ridotti e ogni struttura ricettiva avrà diritto a un biglietto gratuito ogni dieci ridotti.
     

    “Lo scopo principale del Museo  – afferma l’assessore alla cultura, Cosimo Ciampoli – è quello di valorizzare l’identità locale e diffondere elementi di storia e cultura nella comunità, in particolare nei confronti delle nuove generazioni, in un’ottica educativa e didattica. Per questo, abbiamo ritenuto opportuno estendere le categorie degli aventi diritto alle agevolazioni per l’ingresso proprio nei confronti degli alunni di tutte le scuole del territorio chiantigiano e limitrofo, anche in virtù del fatto che il nostro è un Museo di area, come ricorda il nome stesso, che, per la provenienza dei reperti e i legami con il territorio, non si limita ai confini comunali”.
     

    Calendario e orario di apertura. Nei mesi di aprile, maggio, settembre e ottobre il Museo sarà aperto tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 18; nei mesi di giugno, luglio, agosto tutti i giorni dalle ore 11 alle ore 19 e nei mesi di novembre e marzo sarà aperto il sabato e la domenica dalle ore 10 alle ore 17.

     

    Durante le festività sarà sempre aperto tranne che il 31 marzo e il 25 dicembre. Il Museo Archeologico del Chianti senese potrà essere aperto su prenotazione e saranno possibili aperture straordinarie e/o notturne in relazione a iniziative e/o manifestazioni ministeriali, regionali, provinciali – promosse anche dalla Fondazione Musei Senesi – e comunali e in queste occasioni potrà essere previsto l’ingresso gratuito. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.museoarcheologicochianti.it, oppure le pagine dedicate sul sito www.comune.castellina.si.it.
     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...