spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 2 Marzo 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    La “Pentecoste a Castellina” compie 20 anni e si tinge di rosa con il Giro d’Italia

    La tradizionale manifestazione torna protagonista da venerdì 13 a domenica 15 maggio: ve la presentiamo...

    CASTELLINA IN CHIANTI – La "Pentecoste a Castellina" compie venti anni e si tinge di rosa. Il tradizionale evento dedicato alla produzione vinicola locale tornerà ad animare Castellina in Chianti da venerdì 13 a domenica 15 maggio e nella sua giornata conclusiva affiancherà il passaggio della nona tappa del 99esimo Giro d’Italia, che impegnerà i ciclisti nella cronoprogramma sulle strade del Chianti Classico, da Radda a Greve in Chianti con passaggio da Castellina in Chianti.

     

    In occasione del transito della carovana rosa, le strade provinciali e statali che conducono a Castellina in Chianti saranno chiuse dalle 9 alle 18 e presidiate da vigili urbani, volontari e forze dell’ordine.

     

    “La "Pentecoste Castellina" – afferma il sindaco di Castellina in Chianti, Marcello Bonechi – è una delle manifestazioni più tradizionali per la nostra comunità e rappresenta, fin dalla prima edizione, una grande occasione per conoscere da vicino la produzione locale di vini di alta qualità, ambasciatori del Chianti nel mondo".

     

    "Nel suo ventennale – dice orgoglioso – non poteva esserci festa migliore di quella insieme a una delle manifestazioni sportive più importanti a livello internazionale, che toccherà il territorio del Chianti Classico nel suo 300esimo compleanno e offrirà un’ulteriore occasione di promozione e valorizzazione della nostra terra, delle nostre tradizioni e dei nostri prodotti di eccellenza. I nostri sapori e panorami mozzafiato giungeranno idealmente in tutto il mondo, mostrando un territorio festoso e pronto ad accogliere i ciclisti della carovana rosa con entusiasmo e partecipazione grazie alla sinergia che in questi mesi ha coinvolto tutto il territorio interessato".

     

    "Ringrazio – aggiunge Bonechi – gli organizzatori che hanno permesso al Chianti Classico di accogliere il Giro d’Italia, insieme al presidente del Consorzio Chianti Classico, Sergio Zingarelli, al direttore del Giro d’Italia, Mauro Vegni e al direttore della Gazzetta dello Sport, Andrea Monti. Un ringraziamento particolare va al comitato organizzatore che ha curato il passaggio del Giro d’Italia, alle associazioni del territorio, ai viticoltori di Castellina per l’organizzazione della "Pentecoste a Castellina", ai commercianti, alle forze dell'ordine e a tutti coloro che hanno collaborato al lavoro di squadra, dagli uffici comunali ai cittadini”.

     

    La "Pentecoste a Castellina" festeggerà il suo ventennale con degustazioni enogastronomiche, musica, mercatini ed esposizioni di artisti e artigiani locali, attraverso un ricco programma organizzato, come ogni anno, dall’associazione Viticoltori di Castellina in Chianti con il contributo e il patrocinio del Comune e del Consorzio del Vino Chianti classico e la collaborazione della Società Filarmonica di Castellina in Chianti, Gruppo Idea Giovani e associazione Amo Castellina in Chianti.

     

    La tre giorni si aprirà venerdì 13 maggio, alle 20, con "A cena con il Classico", su prenotazione, ospitata nel camminamento medievale e organizzata dal ristorante “Albergaccio di Castellina”.

     

    La tradizionale manifestazione entrerà nel vivo sabato 14 maggio, a partire dalle 16, con la benedizione di via delle Volte seguita dalle degustazioni di vini Chianti Classico di Castellina in Chianti allestite nella stessa suggestiva via e che andranno avanti fino alle 21.30, affiancati da due punti ristoro organizzati dall’associazione Viticoltori di Castellina in Chianti.

     

    Per l’intera giornata, dalle 9.30 alle 21.30, via Ferruccio e Piazza del Comune ospiteranno un mercatino e l’esposizione di artisti e artigiani locali, mentre alle 17 la giornata sarà arricchita dalle note della Società Filarmonica di Castellina in Chianti. Dalle 21 alle 23, inoltre, è prevista l’apertura straordinaria e con ingresso gratuito del Museo Archeologico del Chianti Senese, oltre al consueto orario di apertura dalle 10 alle 18 anche nei giorni della manifestazione.

     

    La "Pentecoste a Castellina" tornerà ad animare il borgo chiantigiano domenica 15 maggio, nella giornata che vedrà il passaggio del Giro d’Italia da Castellina in Chianti. Le degustazioni e i punti ristoro torneranno protagonisti in via delle Volte dalle 11 alle 19, affiancati dal mercatino e dalle esposizioni di artisti e artigiani locali in via Ferruccio e Piazza del Comune, dalle 9 alle 21.30.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...