spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 6 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Inaugurato sabato 6 luglio a Gaiole in Chianti il nuovo percorso nell’ambito di ProgettarTe

    GAIOLE IN CHIANTI – Un percorso ideale e curioso alla scoperta di suggestivi scorci, impreziositi dalle sculture e dalle installazioni di venti artisti nazionali e internazionali.

     

    Si tratta della seconda edizione di ProgettarTe “Habitat”, l’iniziativa di valorizzazione e promozione del territorio attraverso l’arte contemporanea che torna nel centro storico di Gaiole in Chianti dopo il grande successo di pubblico dello scorso anno.

     

    L’inaugurazione si è svolta sabato 6 luglio in piazza Bettino Ricasoli con la presentazione delle trentadue opere e una passeggiata nel borgo. Saranno presenti il curatore del progetto, Augusto Bianciardi; il sindaco Michele Pescini e il vice sindaco e assessore alla cultura, Deborah Montagnani.

     

    “Temi e materiali diversi, elaborati da ogni artista con la propria poetica – spiega Augusto Bianciardi – hanno dato vita a opere che contribuiranno a un percorso di sculture ambientali urbane che ogni anno cerchiamo di rendere sempre più completo con proposte di spessore, presentando opere capaci di suscitare nel pubblico interesse e curiosità che siano motivo di riflessione, vero scopo, insieme a quello estetico, dell’arte. Contando anche il valore di ordine sociale in termini di libera fruibilità del percorso senza alcuna spesa da parte del visitatore”.

     

    “ProgettarTe – aggiunge Deborah Montagnani – è già un evento artistico riconosciuto che richiama molti visitatori e suscita interesse da parte del grande pubblico. Si tratta di un’opera pubblica a tutti gli effetti che appartiene alla comunità. Infatti ProgettarTe nasce dal contributo importante di tutti i commercianti del centro storico, con il coordinamento dell’associazione culturale Elle2A che ha dato vita al progetto "Adotta una Scultura" un modo, non solo di poter ospitare così numerose opere ma anche di creare un evento in cui la partecipazione di tutta la comunità non è solo un valore aggiunto ma uno degli obiettivi”.

     

    Gli artisti sono Matthew Spender, Cesare Olmastroni, Leo Lionni, Giovanni Bernabei, Orlando Agati, Boris Stampfli, Massimiliano Nannoni, James Harris, Marco Benagli, Elena Trissino Dal Vello d’Oro, Augusto Dionisi, Sergio Caddeo, Silvia Ottobrini, Pino Fasulo, Fabio Zacchei, Olivier Fernandez, Giacomo Del Giudice, Marco Vannetti, Marco Fromboli.

     
    ProgettarTe "Habitat" è in programma fino al 31 ottobre ed è frutto della collaborazione tra la Galleria d’Arte Contemporanea Bianciardi, il Comune di Gaiole in Chianti e il movimento culturale Elle2A.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...