spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 1 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    L’11 settembre a San Gusmè in scena uno spettacolo da Herman Hesse

    SAN GUSME' – L'iniziativa è della Compagnia della SS.Annunziata di San Gusmè, in collaborazione con l’Associazione Pro San Gusmè: il prossimo 11 settembre a San Gusmè, nella chiesa della Santissima Annunziata, andrà in scena la figurazione "San Francesco d'Assisi", da Hermann Hesse. Voce narrante: Matteo Marsan. Liuto: Marzio Matteoli. Brani di: J. A. Dalza, Francesco Da Milano, P. Attaignan (ingresso gratuito).

     

    Nella suggestiva cornice della chiesa della Compagnia nel borgo castello di San Gusmè animato dai colori della festa del Luca, un filo logico lungo 700 anni, ispirato da un viaggio compiuto ad Assisi nei primi anni del ‘900 dal grande scrittore Hermann Hess che si rivolge all'anima insoddisfatta dell'uomo moderno, privato di punti fermi e di valori.

     

    L'universalità del messaggio di Francesco, affrontata da Hesse con spirito profondamente commosso, viene restituita dalla voce narrante di Matteo Marsan accompagnato al liuto e all’arciliuto da Marzio Matteoli con la prosa del grande scrittore attraverso un resoconto biografico raccontato con uno stile semplice, quasi fiabesco, che rende questo breve scritto una favola per adulti e bambini, riuscendo così ad assecondare l'universalità e la grandezza del messaggio francescano avvolto nelle note di una musica antica eseguita su strumenti dalla voce e dalla forma inconsueta, rara da ascoltare bella da vedere come in un quadro animato di Caravaggio.

     

    A seguire, nella piazza Castelli antistante la chiesa,  un piccolo ma ricco rinfresco sarà offerto gratuitamente a tutti i presenti che potranno chiudere la serata tra il gusto ed i sapori dei piatti, dei dolci e dei vini della migliore cucina tradizionale toscana preparati ed offerti dalla popolazione di San Gusmè e dalle aziende locali.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...