spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 14 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Scelgo Castelnuovo: “Centro destra con candidati che hanno bisogno di Google Maps”

    "Oltre a un candidato sindaco noto per il suo interesse per il territorio, candidati al consiglio estranei al comune"

    CASTELNUOVO BERARDENGA – "In questi mesi, siamo sempre stati concentrati sul portare avanti la nostra proposta per Castelnuovo Berardenga e abbiamo sempre preferito parlare di noi piuttosto che degli altri, ma oggi a cinque giorni dal voto concedeteci una piccola digressione sui nostri contendenti".

     

    E la digressione di Selgo Castelnuovo, che domenica 26 maggio ricandida Fabrizio Nepi come sindaco, è concentrata in particolare sulla coalizione di centrodestra e sul candidato sindaco Lorenzo Rosso.

     

    "Abbiamo scorso le liste dei candidati al consiglio comunale – dicono – e abbiamo notato con un certo stupore che la lista del centrodestra nostrano, oltre a presentare per l'ennesima volta come candidato sindaco un personaggio ben noto per il suo totale disinteresse verso Castelnuovo e i castelnovini, è composta per oltre la metà da gente che proviene da territori lontani e per la quasi totalità da persone estranee alla vita sociale del nostro comune".

     

    "Gente – rimarcano – che non è mai stata a Vagliagli o a Villa a Sesta per fare un esempio, o peggio, probabilmente non sa neppure come arrivarci senza Google Maps. I candidati e le candidate di Scelgo Castelnuovo, invece, sono tutti attivi nel territorio comunale e rappresentano il mondo associativo, sportivo, agricolo, ambientale e tutte le frazioni nessuna esclusa. I nostri candidati, soprattutto, rappresentano un modo di fare politica ben diverso da quello del candidato di centrodestra".

     

    "È vero che siamo in campagna elettorale – concludono – e si può dire tutto e il contrario di tutto, ma prendere in giro i nostri cittadini no. Il 26 maggio non scegliere chi si ripresenta puntualmente ogni 5 anni solo a 15 giorni dalle elezioni, non scegliere personaggi completamente avulsi dalla nostra comunità. Il 26 maggio scegli Castelnuovo, scegli chi vive il nostro territorio, le nostre piazze e le nostre strade quotidianamente, giorno dopo giorno".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...