spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 21 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Amministrative, verso le elezioni 2019: “Uniti per il Chianti non si ripresenterà”

    In un panorama castellinese in evoluzione, la lista civica del 2014 ha esaurito il suo percorso politico

    CASTELLINA IN CHIANTI – In un panorama di interrogativi in vista delle elezioni amministrative 2019, una certezza si è ormai fatta strada nel panorama politico castellinese.

     

    La lista civica “Uniti per il Chianti” (composizione del 2014) non ci sarà. Ce lo assicurano Niccolò Cortigiani e Filippo Maria D’Aubert, due dei tre consiglieri comunali insieme all'allora candidata sindaco Donatella Santinelli.

     

    Insomma, la lista civica che raccolse il 37,70% alle elezioni 2014 non si ripresenterà alle amministrative del 2019. È ufficiale.

     

    “Nel 2014 ci presentammo alle elezioni – afferma Filippo Maria D’Aubert – perché si prospettava uno scenario in cui non c'era nessuno all'opposizione. Andare a votare con un solo simbolo sulla scheda elettorale non è affatto una grande cosa…".

     

     

    Oggi il clima è cambiato: "Non ne abbiamo ancora parlato fra di noi – anticipa D'Aubert – ma non ci ripresenteremo".

     

    “Personalmente – prosegue Niccolò Cortigiani – non sono nemmeno più residente a Castellina in Chianti. Per motivi lavorativi non riuscirei a prendere parte a queste nuove elezioni. Personalmente non ho intenzione di ricandidarmi. Nel 2014 era essenziale dare un alternativa alla lista di Marcello Bonechi, ma nessuno ha mai voluto metterci la faccia seriamente".

     

    Questa la certezza. Poi ci sono gli interrogativi: il sindaco in carica Marcello Bonechi si ricandiderà per tentare di aggiudicarsi il terzo mandato?

     

    Agenda Castellina sarà veramente la nuova lista civica che potrebbe rappresentare l'alternativa?

     

    Uno scenario in piena evoluzione, che deve ancora prendere forma e svelare le carte in tavola.

     

    Ma in un clima di se… ma… forse, una cosa è assolutamente certa. "Uniti per Castellina" ha finito il suo percorso.

    di Jessica Nardi

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...