spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 22 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il concorso del Borgo di Pietrafitta (Castellina): ecco come partecipare

    Vuoi vincere un weekend gratuito nel Chianti? Puoi farlo raccontando la tua "Chianti Experience" attraverso diari di viaggio, foto, poesie, video, disegni, acquarelli. In questo modo potrai vincere un weekend romantico al Borgo di Pietrafitta (in foto), splendido agriturismo di Castellina in Chianti, da sfruttare nel corso del 2013.
     

    Come funziona? Se hai piacere di partecipare all'iniziativa, non devi far altro che inviare del materiale relativo a un tuo precedente viaggio nel Chianti, corredato da immagini e/o altri ricordi; diventa fan su Facebook della pagina del Borgo (clicca qui) e invia tutto il materiale tramite posta elettronica all'indirizzo promotion@caratteretoscano.com. Il materiale verrà pubblicato sulla bacheca della pagina Facebook del Borgo e così sarà pronto per essere votato.
     

    Il 3 maggio 2013 chiuderemo le votazioni (il materiale invece potrà essere spedito fino al 30 aprile) e chi avrà ricevuto il maggior numero di "Mi Piace" sulla pagina Facebook vincerà un weekend al Borgo di Pietrafitta Relais. Il premio sarà fruibile dal 1 giugno 2013 al 30 settembre 2013, previa verifica della disponibilità da concordare con l'ufficio prenotazioni.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...