spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Enjoychianti: torna il super richiesto “Soggiorno Benessere” a Ischia. Ultimi giorni per prenotare

    La partenza è prevista la prima settimana di ottobre, si soggiorna in un albergo quattro stelle convenzionato con il Servizio Sanitario Nazionale. Servirà il Green Pass: come prenotarsi

    CHIANTI – Dopo un lungo stop dovuto all’emergenza covid, finalmente l’Agenzia Enjoychianti è in grado di riproporre il richiestissimo “Soggiorno Benessere” a Ischia.

    La partenza è prevista la prima settimana di ottobre (vedi date sul volantino):, il soggiorno si terrà presso il centralissimo Hotel Floridiana (4 stelle) a Ischia Porto, in posizione centralissima e vicinissimo al mare.

    Peraltro, l’Hotel Floridiana è dotato anche di un attrezzatissimo centro termale  convenzionato con il SSN (Servizio Sanitario Nazionale) dove sarà possibile svolgere trattamenti curativi.

    Il soggiorno è organizzato dall’Agenzia Enjoychianti ed è patrocinato dai comuni di Greve e Castellina in Chianti.

    Ci sono ancora alcuni posti disponibili, termine per le prenotazioni è il 10 agosto.

    Il viaggio sarà svolto in sicurezza e seguendo le normative per la sicurezza sanitaria Covid-19, e sarà obbligatorio essere dotati di Green Pass.

    Per prenotazioni o ulteriori info contattare l’ufficio informazioni turistiche di Greve in Chianti o Castellina in Chianti ai numeri 0558546299 o 0577741392. Cellulare: 3601094942.

    (CONTENUTO SPONSORIZZATO)
    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...