spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 8 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Tappo selezione Molinas: perfetto in tutti i sensi

    Sugherificio Molinas, azienda italiana leader dell’industria del sughero, ha creato una selezione di tappi sensorialmente perfetti, realizzati con sughero 100% naturale

    Selezione Molinas è l’innovativo tappo monopezzo 100% sughero naturale, compatto e TCA free, sensorialmente perfetto. Rientrano in questa selezione – attiva dal 2016 – solo i tappi che hanno superato i controlli qualità più severi. 

    Ciascuna partita di tappi Selezione Molinas, dopo essere stata creata, viene esaminata da un panel di tecnici formati appositamente per riconoscere ogni possibile deviazione sensoriale presente nel sughero. 

    Il vantaggio rispetto all’uso di un naso elettronico ce lo spiega Mariangela Ciaffia, responsabile del laboratorio di Sugherificio Molinas: “Il naso elettronico è un ottimo strumento, ma ha alcuni limiti da non trascurare. Occorre prestare particolare attenzione alla taratura della macchina, da rifare ciclicamente. Poi, oltre al gusto di tappo, il sughero può avere molti altri tipi di deviazione: muffa, vaniglia, tostato, straccio bagnato e molti altri. La selezionatrice elettronica può analizzare il sughero solamente per trovare al massimo un difetto ad analisi. Con l’analisi sensoriale fatta dai nostri tecnici specializzati verrà rilevato e rimosso qualsiasi tipo di difetto, non solo l’odore portato dal famigerato TCA”.

    Se la partita risulta idonea, riceve un attestato di autenticità e garanzia che ne certifica la qualità.

    I tecnici esperti nel rilevamento dei difetti del sughero sono i nasi, donne selezionate per la loro spiccata capacità di riconoscimento e memoria olfattiva che hanno ricevuto un addestramento di almeno 240 ore in laboratorio, affiancate dal responsabile della selezione olfattiva, per imparare a distinguere le deviazioni sensoriali che indicano una contaminazione certa del sughero. 

    Il TCA (o tricloroanisolo) è sicuramente il difetto più conosciuto, la molecola che conferisce il famoso “sentore di tappo” a un vino. I nasi, però, sono in grado di riconoscere tutte le altre contaminazioni:

    • tetracloroanisolo (TeCA), pentacloranisolo (PCA) e tribromoanisolo (TBA), che provocano il sentore di muffa
    • metilisoborneolo (MIB), che provoca il sentore di terra ammuffita
    • guaiacolo, che provoca sentore di fenolico e affumicato
    • aroma fungino

    Ogni mese vengono testati circa 800.000 tappi, di cui solo il 35,7% (300.000) diventano tappi Selezione Molinas

    È dunque il valore aggiunto dato dalla competenza dell’uomo che rende questi tappi unici nel loro genere. Valore che Sugherificio Molinas riconosce e coltiva in ogni campo, e che ha saputo indirizzare nella realizzazione di un prodotto perfetto, dove la massima percentuale di errore consentita è dell’1%. 

    Solo le sfumature dei sensi, il valore delle persone e il confronto delle opinioni potevano portare alla creazione di un prodotto nobile come questo. Solo i sensi umani hanno potuto dar vita al tappo perfetto, perché, alla fine, saranno i sensi umani a degustare il vino, non un palato elettronico.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...