spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Green Pass, Confartigianato: “Necessario per l’economia, ora completare campagna vaccinale”

    Il presidente Alessandro Sorani: "L'attività di controllo richiederà sacrifici che normalmente non potremmo accettare, ma adesso è fondamentale non tornare alle zone a colori"

    FIRENZE – “Da venerdì diventerà effettivo l’obbligo del Green Pass e anche per le nostre imprese sarà sinonimo di ulteriori sacrifici, perché dovremo introdurre controlli continui”.

    Così Alessandro Sorani, presidente di Confartigianato Imprese Firenze.

    “Rinunceremo anche a una parte consistente di clienti locali e di turisti – riprende – che ancora non sono vaccinati. Questa attività di verifica normalmente, in un altro momento storico, non l’avremmo potuta accettare”.

    “Riteniamo tuttavia che sia fondamentale – precisa – non scivolare di nuovo nelle zone a colori. Occorre impegnarci affinché non si utilizzino di nuovo quelle restrizioni che hanno strozzato a lungo le imprese”.

    “Firenze – rimarca – lo sappiamo e lo abbiamo ribadito per mesi, ha sofferto in modo lampante le chiusure e sarebbe impensabile dopo tanti sacrifici tornare indietro”.

    “La situazione sanitaria è ancora allarmante – ricorda – e possiamo quindi accettare sacrifici organizzativi e gestionali, se questo significa garanzia di lavoro nel prossimo periodo”. 

    “E’ importante però che la cittadinanza e la Regione completino la campagna vaccinale il prima possibile. Bisogna aderire – aggiunge Sorani – e continuare l’immunizzazione senza interruzioni”.

    “Non è solo una tutela imprescindibile per la salute individuale e collettiva – ribadisce – ma anche per l’economia stessa. Le nostre imprese hanno bisogno di fiducia e di tornare a investire”.

    “Siamo pronti a utilizzare il Green Pass – conclude – se permetterà a ristoranti, eventi, negozi e appuntamenti culturali di proseguire con le loro attività e di restare aperti senza lo spettro delle chiusure”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...