spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 10 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    L’Asl Toscana sud est lancia la Pfizer open week. Solo per le persone tra 60 e 69 anni

    Residenti nelle province di Arezzo, Grosseto, Siena: da lunedì accesso senza prenotazione, ecco il calendario completo

    SIENA – Un’opportunità interamente dedicata ai cittadini tra 60 e 69 anni di età, che potranno accedere alla vaccinazione con Pfizer senza prenotazione.

    A partire da lunedì 31, l’Asl Toscana sud est lancia nelle tre province la Pfizer open week, tremila dosi riservate solo a questa fascia di età – per persone residenti nelle province di riferimento di Arezzo, Grosseto e Siena – che saranno somministrate in quattordici centri vaccinali nell’arco della settimana: 1.200 saranno utilizzate nella provincia di Arezzo, 1.000 in quella di Siena, 800 in quella di Grosseto.

    “Mettiamo in campo un’iniziativa straordinaria – spiega Antonio D’Urso, direttore generale dell’Asl Toscana sud est – per incentivare la vaccinazione di questa parte della popolazione, garantendo un’accelerazione dei tempi grazie all’accesso senza prenotazione ai centri vaccinali”.

    “L’offerta – evidenzia – è stata stabilita in base alla disponibilità definita dalla programmazione aziendale, che prosegue senza sosta per tutte le fasce di età cui è stata progressivamente allargata. Ma per le persone tra 60 e 69 anni abbiamo deciso di compiere uno sforzo ulteriore, convinti che questa opportunità sarà colta dalle persone che ancora non si sono vaccinate”.

    Come indicato nella programmazione completa, sono stati coperti i vari orari nell’arco della giornata, in base alla possibilità di accesso ai centri vaccinali: la mattina dalle 8 alle 14, il pomeriggio dalle 14 alle 20 (e in un solo caso, ad Albinia, dalle 16 alle 20), la sera dalle 20 alle 23.

    “L’Asl Toscana sud est – aggiunge il dg D’Urso – è impegnata al massimo per rispettare il piano vaccinale, all’interno delle previsioni nazionali e regionali, e questa iniziativa, che allarga il campo delle possibilità a disposizione dei cittadini, è la dimostrazione concreta che siamo impegnati a sfruttare ogni risorsa per consentire a tutti di accedere più facilmente possibile alle nostre strutture”.

    “Confidiamo in una risposta importante alla Pfizer open week dedicata alle persone tra 60 e 69 anni – auspica D’Urso – già a partire da lunedì, quando partiranno i primi centri ad accesso senza prenotazione”.

    Alla Pfizer open week potranno accedere anche persone che si sono già prenotate in una data successiva.

    In caso di somministrazione del vaccino, la loro prenotazione sarà automaticamente cancellata.

    Provincia di Siena

    Martedì 1 giugno

    • Abbadia San Salvatore – Macchia Faggeta: 100 dosi (20-23)
    • Montepulciano – Centro polivalente: 100 dosi (20-23)
    • Monteroni d’Arbia – Papillon: 100 dosi (20-23)
    • Poggibonsi – Palasport Bernino: 100 dosi (20-23)
    • Siena – PalaGiannelli: 200 dosi (20-23)

    Giovedì 3 giugno

    • Monteroni d’Arbia – Papillon: 100 dosi (20-23)
    • Poggibonsi – Palasport Bernino: 100 dosi (20-23)
    • Siena – PalaGiannelli: 200 dosi (8-14)

    Provincia di Arezzo

    Lunedì 31 maggio

    • Bibbiena – Centro sociale: 100 dosi (14-20)
    • Sansepolcro – Foro Boario: 100 dosi (14-20)

    Martedì 1 giugno

    • Arezzo – Centro affari: 200 dosi (20-23)
    • Arezzo – Teatro tenda: 100 dosi (20-23)

    Giovedì 3 giugno

    • Arezzo – Centro affari: 200 dosi (20-23)
    • Arezzo – Teatro tenda: 100 dosi (20-23)
    • Cortona – Scuola Berrettini-Pancrazi: 100 dosi (20-23)

    Sabato 5 giugno

    • Arezzo – Centro affari: 200 dosi (20-23)

    Domenica 6 giugno

    • Cortona – Scuola Berrettini-Pancrazi: 100 dosi (8-14)

    Provincia di Grosseto

    Martedì 1 giugno

    • Follonica – Fonderia: 100 dosi (20-23)

    Mercoledì 2 giugno

    • Albinia – Attimi: 100 dosi (16-20)

    Giovedì 3 giugno

    • Casteldelpiano – Kronos: 100 dosi (20-23)
    • Follonica – Fonderia: 100 dosi (20-23)
    • Grosseto – Multisala: 200 dosi (20-23)

    Venerdì 4 giugno

    • Grosseto – Multisala: 200 dosi (8-14)

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua