spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 9 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Pontassieve: inaugurato l’Hub vaccinale all’auditorium ex Chino Chini

    Un altro centro per vaccinare, da quasi 800 somministrazioni al giorno, fra cui poter scegliere quando si aprono le prenotazioni sul portale regionale

    FIRENZE – Inaugurato ieri, lunedì 10 maggio, l’Hub vaccinale di Pontassieve, negli spazi del rinnovato auditorium ex Chino Chini nella zona dei villini.

    L’hub di Pontassieve, aperto con orario 8-22, potrà somministrare fino a 720 dosi giornaliere di vaccino.

    Presenti all’inaugurazione, oltre alla sindaca Monica Marini, anche i sindaci dell’Unione dei Comuni Valdarno e Valdisieve, il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, i consiglieri regionali Cristiano Benucci e Massimiliano Pescini, il direttore generale della Azienda Usl Toscana Centro, Paolo Morello e Renzo Berti, direttore del Dipartimento di prevenzione, il presidente della Società Fiorentina Sud-Est, Francesco Casini e il direttore Simone Naldoni.

    “Siamo orgogliosi di aver raggiunto questo risultato in così poco tempo, grazie al grande lavoro dei nostri tecnici e dei volontari di Croce Azzurra e Misericordia, che hanno allestito la struttura in tempi record, consentendoci di aprire già da oggi” ha dichiarato la sindaca Marini.

    Che ha ricordato come “in questo momento c’è bisogno di tutti gli sforzi necessari per rendere la campagna di vaccinazione efficace e rapida. L’aver messo a disposizione questo nuovo e grande spazio pubblico, che oggi diventa hub vaccinale e domani sarà il nuovo cuore delle iniziative culturali di Pontassieve, ha – per il nostro Comune – anche un valore fortemente simbolico: dai vaccini e con i vaccini si riparte per tornare a stare insieme e rendere vive le nostre comunità”.

    E sull’importanza della scelta dell’amministrazione di inaugurare questo spazio per somministrare i vaccini, si è espresso anche il presidente Giani, secondo cui “l’auditorium dell’ex Chino Chini sarà il polmone culturale di Pontassieve, ma il fatto che, prima di entrare nella sua funzione propria di centro culturale possa ospitare le vaccinazioni dà il senso di una comunità che ogni giorno lotta contro l’emergenza sanitaria, per costruire la civiltà di domani”.

    “Dalla pandemia – ha concluso – che così pesantemente ha condizionato le nostre vite, infatti, attraverso la distribuzione dei vaccini si passerà al rilancio della vita sociale e culturale dei nostri territori”.

    Alla struttura vaccinale si accederà esclusivamente da via Silvio Pellico, dal parcheggio adiacente alla scuola primaria Italo Calvino e che sarà riservato a coloro che devono recarsi alla struttura e regolato da disco orario.

    La struttura sarà rifornita quotidianamente delle dosi in numero pari ai vaccini prenotati.

    L’accesso al vaccino avverrà esclusivamente tramite prenotazione dal portale regionale: www.prenotavaccino.sanita.toscana.it.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua