venerdì 23 Ottobre 2020
Altre aree

    Elezioni regionali 2020, in corso gli ultimi preparativi per la serata elettorale

    La sede della presidenza della Regione Toscana, in piazza Duomo, sarà il fulcro di tutte le notizie in uscita fino alla proclamazione del nuovo presidente

    FIRENZE – A Palazzo Strozzi Sacrati sono in corso gli ultimi preparativi in vista dell’appuntamento con la serata elettorale di lunedì 21 settembre, quando la sede della presidenza della Regione Toscana, in piazza Duomo, sarà il fulcro di tutte le notizie in uscita fino alla proclamazione del nuovo presidente.

    Una pagina on line sul portale delle elezioni elezioni2020.regione.toscana.it, raggiungibile anche da Toscana Notizie, l’agenzia di informazione istituzionale della giunta regionale toscana che, dal sito istituzionale, aggiornerà sull’andamento dello spoglio praticamente in tempo reale, attraverso una grafica di sintesi di immediata lettura ma con la possibilità di arrivare fino al dettaglio non solo del singolo comune ma anche della singola sezione.

    Via via che gli uffici elettorali delle amministrazioni inseriranno i dati, questi saranno pubblicati sul sito regionale.

    Sul portale, la domenica, saranno pubblicate in tempo reale le percentuali di affluenza al voto rilevate alle ore 12, 19 e 23.  

    Il lungo pomeriggio dello spoglio sarà raccontato anche sui social media di Toscana Notizie. 

    Nell’attesa che arrivino i primi dati, ad urne oramai chiuse, una diretta televisiva dalla Sala Pegaso racconterà, con l’aiuto di alcuni ospiti, come la Regione è cambiata da quando, cinquanta anni fa, è nata.

    La diretta potrà essere seguita su youtube e all’indirizzo www.toscana-notizie.it/diretta-elezioni-2020, pagina da cui saranno accessibili anche altri contenuti.
    Sarà curata dall’agenzia di informazione della giunta e da Fondazione Sistema Toscana.

    Palazzo Strozzi Sacrati accoglierà anche per questa tornata elettorale, con tutte le accortezze necessarie vista l’emergenza Covid, ancora in atto, ospiti e  postazioni delle testate accreditate.

    Cinque anni fa, nel 2015, furono 135 i giornalisti e tecnici presenti: di televisioni, radio, agenzie e quotidiani non solo regionali ma anche nazionali.

    Stavolta la macchina organizzativa ha dovuto fare i conti con le distanze da rispettare per ridurre i rischi di contagio Covid e gli indici di affollamento dei singoli locali.

    Sono comunque stati allestiti corner stabili per le televisioni, angoli per le loro interviste e commenti in diretta, desk per radio, agenzie e colleghi della carta stampata. 

    Al pomeriggio e alla serata elettorale di Palazzo Strozzi Sacrati, che proseguirà per tutta la durata dello spoglio, sono stati invitati tutti i candidati. 

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...