lunedì 28 Settembre 2020
Altre aree

    Proroga scadenza patenti di guida e revisioni: le novità. Come fare per il rinnovo, ecco il vademecum

    Il regolamento dell’Unione Europea 698/2020 ha prorogato di sette mesi la validità delle patenti di guida scadute o in scadenza tra il 1° febbraio ed il 31 agosto 2020

    FIRENZE – Il regolamento dell’Unione Europea 698/2020 ha prorogato di sette mesi la validità delle patenti di guida scadute o in scadenza tra il 1° febbraio ed il 31 agosto 2020, la Legge di conversione 17 luglio 2020 n 77 e la recente circolare del Ministero dell’Interno hanno introdotto nuove disposizioni.

    Cosa prevede la legge: tempi e scadenze

    • le patenti di guida scadute o in scadenza tra il 31 gennaio e il 31 maggio 2020 sono prorogate fino al 31 dicembre 2020

    • le patenti di guida scadute o in scadenza tra il 1° giugno e il 31 agosto 2020 sono prorogate per sette mesi successivi alla scadenza indicata sulla patente

    • le patenti di guida scadute o in scadenza tra il 1° settembre e il 31 dicembre 2020 sono prorogate fino al 31 dicembre 2020

    • i permessi provvisori in scadenza tra il 1° febbraio e il 31 luglio 2020 restano validi per i 90 giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza sanitaria

    • gli attestati sanitari CQC (carta di qualificazione del conducente) e CAP (certificato di abilitazione professionale) restano validi per i 90 giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza sanitaria.

    Come fare la prenotazione per il rinnovo

    • Può essere effettuata per le seguenti categorie:

    • Revisioni patenti per sospensione da parte della Motorizzazione o della Prefettura

    • Patente scaduta prima del 1 febbraio senza proroga

    • Per le altre tipologie la prenotazione può essere effettuata tre mesi prima della scadenza considerata la proroga disposta dal nuovo regolamento Unione Europea (UE) n. 698/2020 e dalla Legge 77/2020

    Per la prenotazione, considerando i tempi di proroga, l’Azienda sanitaria raccomanda vivamente di rispettare i tempi dei tre mesi antecedenti la scadenza per evitare un sovraccarico delle linee telefoniche ed inutili attese.

    Si consiglia di privilegiare, se possibile, la modalità di richiesta attraverso posta elettronica

    Modalità di prenotazione

    Zona Empolese Valdarno Inferiore

    L’appuntamento può essere richiesto telefonicamente tutti i venerdì dalle ore 9 alle 12.30 ai numeri 0571878030 o 0571878027 o inviando una mail all’indirizzo: [email protected].

    Zona Firenze, Fiorentina Nord Ovest, Fiorentina Sud Est e Mugello

    L’appuntamento può essere richiesto telefonicamente nei giorni di martedì e venerdì dalle ore 9 alle 12.30 ai numeri 0556933062 e 0556939207 o inviando una mail all’indirizzo [email protected].

    Zona Pistoiese e Valdinievole

    Per la zona Pistoiese , appuntamento telefonico il lunedì e il mercoledì dalle ore 8.30 alle 12.30 al numero 0573353881 o inviando una mail all’indirizzo [email protected].

    Per la zona Val di Nievole, appuntamento telefonico il mercoledì dalle ore 8.30 alle 12.30 al numero 0572928922 o inviando una mail all’indirizzo [email protected].

    Zona Pratese

    Appuntamento telefonico il lunedì dalle ore 9 alle 13 al numero 0574805589 o inviando una mail all’indirizzo [email protected].

    Nella richiesta con e-mail deve essere compilato e allegato il modello presente nella sezione dedicata del sito aziendale.

    Il cittadino deve indicare i propri dati anagrafici, codice fiscale, contatti, il numero e la tipologia di patente, la data di scadenza, se è stato seguito in precedenza dalla Commissione Medico legale, e le motivazioni della richiesta di accesso: patologia, Revisione Prefettura ( art. 186 – alcol o art. 187 – sostanze), Revisione motorizzazione

    A questo link del sito web dell’Azienda Sanitaria è possibile scaricare il modello per la richiesta via mail

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...

    Sostengono Il Gazzettino