spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 8 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Amministratori di Sostegno, parte il corso di formazione dell’Asl Toscana sud est per i professionisti

    L'iniziativa è strutturata in tre moduli formativi (a distanza): giuridico, conoscitivo dei servizi e patrimoniale-amministrativo, per un totale di 24 ore, più una verifica finale (in presenza)

    SIENA – Un corso per la formazione di Amministratore di sostegno (AdS) rivolto a tutte le aree territoriali di riferimento dell’Asl Toscana sud est.

    E’ l’iniziativa promossa dalla direzione dei Servizi sociali in attuazione di quanto disposto dalla Regione Toscana, che ha chiesto alle Aziende sanitarie di realizzare specifiche attività per diffondere e consolidare questo istituto per gestire elenchi, anche di professionisti, disponibili ad assumere l’incarico di AdS.

    Si tratta di una figura che opera a favore di persone che, per effetto di un’infermità o di una menomazione fisica o psichica, si trovano nell’impossibilità, anche parziale o temporanea, di provvedere ai propri interessi. La nomina è di competenza del Giudice Tutelare.

    A tal proposito la direzione dei Servizi Sociali della Sud est propone agli iscritti ad Ordini/Albi professionali (avvocati, assistenti sociali, infermieri, dottori commercialisti e degli esperti contabili, psicologi) delle province di Arezzo, Grosseto e Siena un percorso formativo e informativo, totalmente gratuito, per chi fosse interessato e disponibile a ricoprire il ruolo di AdS.

    L’iniziativa è strutturata in tre moduli formativi (a distanza): giuridico, conoscitivo dei servizi e patrimoniale-amministrativo, per un totale di 24 ore, più una verifica finale (in presenza).

    Modalità di iscrizione

    Il volantino del corso e il modulo di iscrizione sono scaricabili sul sito della Asl a questo link e da inviare entro le 12 di mercoledì 7 dicembre 2022, a: direttoreservizisociali@uslsudest.toscana.it.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua