spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 11 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Coronavirus, Galletti e Quartini (M5S): “Ripartono i contagi ma la Toscana è ancora senza piano pandemico”

    "E senza un piano efficiente di gestione dei nuovi focolai a livello sanitario in Toscana rischiamo di ripiombare nel lockdown, con conseguenze devastanti per la nostra fragile economia"

    FIRENZE – “I contagi stanno ripartendo, ma il piano pandemico regionale, dopo sei mesi, è ancora fermo al palo”.

    Così Irene Galletti, candidata alla presidenza della Regione per il MoVimento 5 Stelle, e Andrea Quartini, candidato alle regionali del 20 e 21 settembre nel collegio di Firenze 1.

    “E senza un piano efficiente di gestione dei nuovi focolai a livello sanitario – riprendono – in Toscana rischiamo di ripiombare nel lockdown, con conseguenze devastanti per la nostra fragile economia”.

    “Le Unità Speciali di Continuità Assistenziale – aggiunfono – che nelle settimane di picco dei contagi sono state fondamentali per arginare l’epidemia ci stanno segnalando numerose situazioni di medici e personale sanitario costretti a lavorare senza mezzi e strumenti adeguati”.

    “A questo punto – proseguono – ci sentiamo in diritto di rinnovare la domanda fatta a Enrico Rossi in tutti questi mesi senza mai ottenere risposta: il sistema sanitario toscano è pronto a gestire un nuovo picco dei contagi?”.

    “Le domande non si fermano qui – aggiungono ancora – visto che un’eventuale nuova ondata coinciderebbe con la stagione influenzale. Le terapie intensive della Toscana sono pronte a gestire la massa di nuovi casi, con l’arretrato dei reparti non Covid ancora lungo da recuperare? Ha pronte strutture, letti e medici dedicate al Covid? E alle altre malattie?”.

    “Sia chiaro – concludono Galletti e Quartini – non siamo qui a fare inutile allarmismo, ma questi mesi ci hanno insegnato quanto siano importanti sia la prevenzione, che la comunicazione all’esterno. E vogliamo capire se in Toscana siamo preparati o meno”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...