spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 13 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Estetica e bellezza, quando i nuovi trattamenti fanno scuola

    Settore in grande evoluzione: affidardsi sempre a persone preparate che utilizzino prodotti garantiti

    Un settore che naviga a vele spiegate già da anni quello dell’estetica con una serie di trattamenti e rimedi di ultima generazione che hanno ampliato una proposta già di per sé abbastanza nutrita.

     

    Si parla di bellezza a 360 gradi, si va quindi dalla cosmetica agli istituti di bellezza e se si include anche per tutto ciò che è bio, natural, wellness, i numeri diventano realmente imponenti.

     

    Il fatto che si susseguano richieste per nuovi trattamenti e che le conquiste delle moderne tecnologie abbiano portato approcci molto più funzionali ed alla portata di tutti ha fatto si che sia aumentata in modo esponenziale anche la richiesta di figure professionali ‘nuove’, con competenze che un tempo non esistevano. Qualche esempio?

     

    Parliamo di quello che è stato il trattamento forse più in crescita negli ultimi mesi: il trucco semipermanente. Un approccio innovativo che consente ad ogni donna di avere un make up perfetto e duraturo lungo tutto l’arco della giornata grazie a pigmenti di colore anallergici che vengono inseriti direttamente sotto pelle.

     

    Partito in sordina, negli ultimi tempi questo intervento ha lasciato registrare un incremento delle richieste di pari passo con la necessità, come si accennava sopra, di dar vita a figure professionali formate note come dermopigmentisti.

     

    Una necessità che si traduce in opportunità per tutti coloro i quali vogliano lavorare nel settore dell’estetica partendo da un qualcosa di molto richiesto, una nicchia nuova che si sta aprendo ora e che continuerà a crescere in modo costante.
    Non è un caso che, nelle grandi città e non solo, si stia assistendo ad un’offerta formativa

     

    sempre più ampia sul tema: una proposta che nasce per dare risposta a tutti coloro i quali cercano un corso trucco semipermanente per acquisire competenze tecniche da spendere oi sul mercato.

     

    In sostanza si è innescato un meccanismo virtuoso che prevede la diffusione di un trattamento sul mercato estetico e che porta poi alla necessità di formazione di personale qualificato e preparato per applicarlo.

     

    Anche perchè nello specifico del trucco permanente (ma il discorso vale per tutti i trattamenti estetici) l’improvvisazione non è mai consigliata e chi si sottopone ad un intervento dovrebbe avere la garanzia di trattare con un professionista del settore onde evitare di incappare in problematiche che possono diventare poi, nel tempo, anche piuttosto gravi.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...