spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 19 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Incidente in A1, direzione sud: forti rallentamenti fra i caselli di Firenze Impruneta e Incisa

    E’ stato necessario chiudere la circolazione stradale per consentire di effettuare le operazioni di spegnimento in sicurezza: strada riaperta alle 7.20

    FIRENZE – I vigili del fuoco del comando di Firenze, sede centrale, sono intervenuti all’1.20 di stanotte nel comune di Rignano sull’Arno, nel tratto autostradale A1.

    Sulla corsia direzione Sud, al km 311 tra Firenze Sud e Incisa, per un incendio di un mezzo pesante adibito al trasporto di derrate alimentari.

    L’incendio generalizzato dell’automezzo ha richiesto l’invio di risorse in supporto: due autobotti e un carro aria.

    Importanti le operazioni di spegnimento effettuato dai vigili del fuoco, con lo smassamento del materiale presente nel rimorchio.

    E’ stato necessario chiudere la circolazione stradale per consentire di effettuare le operazioni di spegnimento in sicurezza.

    Intervento terminato alle ore 7.20. Si sono formati lunghi incolonnamenti in direzione sud, fra i caselli di Impruneta e Incisa.

    Rallentamenti anche sulla carreggiata nord, fra Incisa e Firenze Sud.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...