spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 2 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Lavoro, Tiemme cerca autisti: anche per le tratte su Barberino Tavarnelle e San Casciano

    Grazie al bonus patente 2022 opportunità per neopatentati e per chi vuole diventare autista (in particolare su lunga percorrenza e scolastico)

    SIENA – Tiemme Spa cerca autisti da inserire nel proprio organico per lo svolgimento dei servizi di trasporto scolastico, linea a lunga percorrenza sul territorio di Siena dell’Alta Val d’Elsa (fino a Barberino Tavarnelle e San Casciano), Firenze e Siena.

    Il contratto proposto è quello da Autoferrotranvieri full time stagionale finalizzato al tempo indeterminato.

    È possibile, inoltre, l’utilizzo gratuito di appartamenti dell’azienda con camera doppia uso singola.

    I requisiti fondamentali per presentare la propria candidatura sono il possesso di patente D e CQC.

    Per autisti esperti lo stipendio netto di primo ingresso si attesta intorno ai 1.450-1.600 euro più benefit e premio di produzione.

    A questa cifra si aggiungono le competenze accessorie che per servizio noleggio o lunga percorrenza possono far raggiungere i 2.400 euro mensili.

    Opportunità per neopatentati e aspiranti autisti

    “Per quanto riguarda i neo patentati e per chi volesse diventare un autista Tiemme nel 2022 – spiega la nota del Gruppo Tiemme spa – è in vigore il bonus patente 2022. Chi ne fa richiesta può ricevere un indennizzo dallo Stato dell’80 per cento delle spese sostenute per conseguire la patente per autista e la CQC, fino a un massimo di 2.500 euro”.

    “Diventando un autista Tiemme – si evidenzia – l’azienda si rende disponibile a farsi carico della differenza di costo per l’acquisizione della patente, che potrà essere rimborsato in piccole rate mensili direttamente sul cedolino paga”.


    La candidatura può essere presentata sul sito www.tiemmespa.it nella sezione lavora con noi. 

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...