mercoledì 3 Marzo 2021
Altre aree

    Rischio ghiaccio in Metrocittà Firenze: in quel che resta della domenica e per lunedì

    Temperature minime sotto lo zero su gran parte del territorio con possibile formazione di ghiaccio locale anche sulle zone di pianura

    FIRENZE – La Sala di Protezione civile della Città Metropolitana di Firenze segnala rischio ghiaccio oggi, domenica, sulle zone appenniniche interessate dalle precedenti nevicate.

    Domani lunedì, durante la notte e le prime ore del mattino.

    Temperature minime sotto lo zero su gran parte del territorio con possibile formazione di ghiaccio locale anche sulle zone di pianura.

    Anche la Regione Toscana segnala “temperature in calo a partire da stasera sulla nostra regione”.

    “Durante la notte e le prime ore del mattino di domani – prosegue la nota della Regione – la temperatura scenderà sotto lo zero su gran parte del territorio con possibile formazione di ghiaccio locale anche sulle zone di pianura”.

    Per questo la Sala operativa della protezione civile regionale ha emanato un codice giallo per ghiaccio che interesserà tutta la Toscana, ad esclusione della zona costiera fino alla Lunigiana, dalle 18 di oggi fino alla mezzanotte di domani, lunedì 18 gennaio.

    Dettagli e consigli sui comportamenti da adottare si trovano all’interno della sezione “Allerta meteo” del sito della Regione Toscana, all’indirizzo www.regione.toscana.it/allertameteo.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...