spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 5 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Sanità, Ordine Medici Firenze incontra Bezzini: “Crisi dei pronto soccorso è solo punta dell’iceberg”

    Il presidente Dattolo: "Confronto costruttivo. Presenteremo all'assessore un documento ufficiale con le nostre necessità e proposte"

    FIRENZE – “Un confronto proficuo e molto interessante sull’ipotesi di riorganizzazione dell’emergenza/urgenza”.

    Con queste parole il presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Firenze, Pietro Dattolo, ha definito l’incontro con l’assessore regionale alla Sanità Simone Bezzini che si è tenuto nei giorni scorsi nella sede dell’Ordine.

    “Abbiamo parlato del Sistema Emergenza-Urgenza della Toscana che versa in una situazione di grave criticità – spiega il presidente Dattolo – soprattutto per la mancanza di specialisti e per l’impossibilità di ricoverare i pazienti per la mancanza dei posti letto”.

    “Ci siamo perciò confrontati sull’organizzazione del 118 – fa sapere – sulla crisi del Pronto Soccorso che è solo la punta dell’iceberg di un problema che coinvolge soprattutto il territorio”.

    “Abbiamo discusso della mancanza di medici specialisti – prosegue Dattolo – della continuità assistenziale sul territorio e della formazione dei medici che si occupano di continuità assistenziale”.

    “La discussione – aggiunge – ha riguardato anche gli ospedali di formazione professionale e l’assegnazione degli specializzandi nei reparti ospedalieri che dovrebbe prevedere un periodo congruo di almeno un anno”.

    “La Regione – continua Dattolo – a breve riorganizzerà il settore dell’emergenza/urgenza partendo da quella territoriale ossia dal servizio del 118 e della guardia medica”.

    “Un atteggiamento molto costruttivo quello dell’assessore Bezzini – conclude Dattolo – aperto a tutte le problematiche che gli abbiamo segnalato. I medici, nelle prossime settimane, presenteranno un documento ufficiale che farà il punto su necessità e conterrà anche proposte”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua