spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 1 Marzo 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Ancora un caso di meningite C: colpita una studentessa americana a Firenze

    Buone notizie dall'ospedale Santa Maria Annunziata: migliorano le condizioni del 23enne di Bagno a Ripoli

    FIRENZE – E’ ricoverata al Santa Maria Nuova a Firenze la studentessa americana alla quale è stata confermata stamattina la diagnosi di meningite da meningococco di tipo C.

     

    La giovane ha 22 anni e vive a Firenze per motivi di studio. E’ già in corso da parte del dipartimento di prevenzione fiorentino l’indagine epidemiologica per risalire ai contatti stretti che dovranno sottoporsi alla profilassi antibiotica.

     

    Ulteriori aggiornamenti saranno quindi comunicati nelle prossime ore per avvisare gli interessati che dovranno rivolgersi agli ambulatori di igiene pubblica.

     

    La giovane americana è in prognosi riservata con una situazione clinica stabile che non presenta particolari complicazioni.

     

    Sono invece migliorate le condizioni del ragazzo di 23 anni, di Bagno a Ripoli ricoverato da domenica scorsa nel presidio ospedaliero di Santa Maria Annunziata,  sempre per infezione da meningococco di tipo C. 

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...