spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 2 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Torna “Vicinoconviene” per la promozione ed il sostegno degli esercizi di vicinato

    Un'iniziativa importante per le attività commerciali di prossimità promossa dalla Regione Toscana, dal Comitato Regionale consumatori e utenti e dalle associazioni di categoria

    FIRENZE – Torna “Vicinoconviene”, la campagna che punta a sostenere gli acquisti nei canali di commercio tradizionali, esercizi di vicinato e botteghe artigiane.

    L’iniziativa è promossa dalla Regione Toscana, dal Comitato regionale consumatori e utenti (organo di supporto all’attuazione delle politiche regionali di tutela e difesa dei consumatori e degli utenti di cui fanno parte rappresentanti di Adiconsum, Adoc, Adusbef, Aeci, Cittadinanzattiva, Codacons, Confconsumatori, Federconsumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino), dalle associazioni di categoria di commercio e artigianato (Confartigianato Imprese Toscana, Cna Toscana, Confommercio Toscana, Confesercenti Toscana) e da Anci Toscana, che supporta la campagna di sensibilizzazione e collabora alla promozione dell’iniziativa diffondendo la notizia a tutti i comuni del territorio regionale.

    Il quadro di riferimento è il protocollo tra le parti sottoscritto a luglio 2020 con l’obiettivo di recuperare e rilanciare il rapporto fra consumatori e piccole imprese commerciali e artigiane e far conoscere al consumatore la qualità e la tipicità delle produzioni toscane.

    Lanciata per la prima volta nello scorso dicembre, la campagna ha visto finora l’adesione di oltre 100 soggetti tra imprese, comuni e centri commerciali naturali.

    “Oggi rilanciamo questa iniziativa, che ha avuto un buon riscontro nel periodo degli acquisti natalizi e dei saldi invernali – dice l’assessora Alessandra Nardini – e lo facciamo ribadendo il nostro impegno nell’attività di sensibilizzazione nei confronti delle cittadine-consumatrici e dei cittadini-consumatori sull’importanza di sostenere il tessuto produttivo e commerciale locale, ma anche di scegliere prodotti e filiere di qualità”.

    “È infatti interesse delle consumatrici e dei consumatori toscani – prosegue – rivolgersi agli esercizi di prossimità, sapendo di poter contare su un rapporto di fiducia diretto, un servizio garantito e una qualità dei prodotti che tutto il mondo ci invidia”.

    “Grazie a questa campagna – afferma l’assessore al commercio Leonardo Marras – contiamo di andare incontro a tanti esercizi di vicinato che nei mesi scorsi sono stati penalizzati dalla crisi legata alla pandemia e che potrebbero in questo modo avere l’opportunità di ripartire”.

    “Nello stesso tempo -sottolinea Marras – si punta a valorizzare il mercato tradizionale, le filiere di qualità che si fondano sulla cultura, sulla sapienza e sulla professionalità di esercenti e artigiani e che sono una delle basi della civiltà e della ricchezza economica del nostro territorio”.

    Esercenti, artigiani, Centri commerciali naturali ed Enti locali interessati ad aderire possono farlo collegandosi alla pagina del sito regionale dedicata all’iniziativa:
    https://www.regione.toscana.it/vicinoconviene.

    La registrazione avviene inserendo i propri dati all’interno di un form:
    https://www.regione.toscana.it/sostieni-le-attivit%C3%A0-della-tua-citt%C3%A0
    in specifico il nome dell’impresa, l’indirizzo fisico del negozio o della bottega, il sito internet e/o le pagine social e l’indirizzo di posta elettronica. Alla mail indicata verranno inviate automaticamente le credenziali per accedere all’archivio da cui poter scaricare il materiale promozionale realizzato, costituito da locandine, biglietti, adesivi chiudi-pacco, vetrofanie con indicazione delle modalità di vendita, banner pubblicitari standard per Instagram, Facebook e Twitter e uno spot pubblicitario.

    Lo slogan della campagna, “Sostieni le attività della tua città. Ti conviene da sempre”, è accompagnato da un’immagine coordinata che prevede anche la promozione delle modalità di vendita del singolo esercizio (con un click o con un drin nel caso in cui l’impresa preveda
    anche vendite a distanza).

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...