spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 23 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Torregalli: doppia equipe chirurgica salva vita a paziente in grave crisi respiratoria

    Tutto era causato da una emorragia dovuta a una tiroide da tempo malata: potrà parlare e respirare in autonomia

    FIRENZE – Ancora un intervento ai limiti del possibile all'ospedale San Giovanni di Dio (Torregalli), punto di riferimento anche per migliaia e migliaia di chiantigiani.

     

    Potrà infatti tornare a respirare e a parlare autonomamente la paziente che nei giorni scorsi è stata sottoposta a un impegnativo e difficoltoso intervento chirurgico.

     

    Alla donna è stata salvata la vita grazie all’intervento combinato delle equipé mediche e chirurgiche del pronto soccorso, della terapia intensiva e delle equipe del dipartimento chirurgico aziendale e della azienda ospedaliera di Careggi.

     

    Quando la paziente è giunta in ospedale era in stato di incoscienza con in corso una crisi respiratoria acuta legata ad una emorragia improvvisa creatasi in una tiroide da tempo malata; è stata prontamente sottoposta a respirazione meccanica e contemporaneamente è stata evidenziata una grossa massa tiroidea che aveva ristretto, fino ad occluderla, la trachea.

     

    Successivamente è stato eseguito il delicato e complesso intervento chirurgico, con la consulenza del chirurgo toracico: alla donna è stata rimossa la grossa massa tiroidea e ripristinata la normale respirazione e fonazione.

     

    L’equipé chirurgica era coordinata dal dottor Paolo Cappellini che ha operato insieme ai colleghi provenienti dalla Chirurgia Toracica di Careggi, i dottori Dario Ugolini e Tommaso Notaristefano; era presente anche il dottor Paolo Cortini; oltre all’anestesista Davide Gambi, alla strumentista Francesca Agrello e agli assistenti di sala Alessia Brunetti e Gianna Rosadini.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...