spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 24 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Torregalli, presso Allergologia consulenze gratuite per i pazienti con asma dal 12 al 16 giugno

    Per prenotare una consulenza, i pazienti con problemi respiratori possono telefonare al numero verde 800628989: ecco quando

    FIRENZE – E’ stata scelta l’Allergologia Immunologia Clinica di Firenze presso il San Giovanni di Dio, diretta dalla dottoressa Donatella Macchia, quale struttura della Asl Toscana centro che aderisce all’iniziativa nazionale dal titolo “Asma zero week”, evento di consulenze specialistiche gratuite per pazienti con asma.

    Si tratta della settima campagna di valutazione e controllo dell’asma che per la Asl Toscana centro, si terrà dal 12 al 16 giugno presso l’Allergologia del San Giovanni di Dio dove, qualora necessari, saranno effettuati gratuitamente anche test allergologici.

    Per prenotare una consulenza, i pazienti con problemi respiratori possono telefonare al numero verde 800628989 dal lunedì al venerdì (esclusi i giorni festivi) dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

    Fino al 10% dei pazienti asmatici soffre di asma grave, una forma di asma non controllata per la quale esistono terapie specifiche.

    L’iniziativa dà la possibilità di parlarne con un medico specialista e di chiedere un parere. Questa di giugno è la seconda settimana di campagna dedicata.

    A maggio si è tenuta la prima settimana di consulenze gratuite.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...