spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 14 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Giornata mondiale igiene delle mani: negli ospedali azioni di sensibilizzazione

    Un gesto semplice ma importante per ridurre i rischi di trasmissione di virus e batteri

    FIRENZE E TOSCANA – Il 5 maggio è la giornata mondiale sull’igiene delle mani e ogni anno l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) lancia il suo appello per sensibilizzare i cittadini al tema. Quest’anno il claim della campagna è: ”Clean care for all – it’s in your hands”, ovvero Salva vite!Igienizza le tue  mani, per evidenziare la necessità di ricorrere a maggiori misure per garantire l’igiene e migliorare la prevenzione delle infezioni correlate all'assistenza.

     

    Un appuntamento annuale al quale aderisce da sempre l’Ausl Toscana Centro per ribadire il ruolo chiave dell’igiene delle mani, un gesto tanto semplice quanto importante, sia in medicina che nella quotidianità, per ridurre i rischi di trasmissione di virus e batteri. In questo ambito le infezioni correlate all'assistenza sanitaria sono una questione centrale sia per la dimensione assunta dal fenomeno in termini di frequenza e di costi a carico dei servizi sanitari, che per il significato che assumono sotto il punto di vista dell'immagine e della qualità di una struttura sanitaria. Il messaggio centrale di questa giornata ribadisce come una corretta igiene delle mani  possa  incidere significativamente sulla morbilità e mortalità associata alle cure. 

     

    La strategia scelta punta a catalizzare l'impegno di tutti i professionisti coinvolti ad ogni livello nell'assistenza al paziente attorno ad un principio di base: assicurare nella realtà assistenziale di tutti i giorni cure pulite e quindi cure più sicure.

     

    La prevenzione ed il controllo delle infezioni, inclusa l’igiene delle mani, sono fondamentali per raggiungere questo obiettivo, così come lo è un approccio , basato su evidenze, con impatto  positivo dimostrato sulla qualità e sulla sicurezza delle cure dei pazienti a tutti i livelli del sistema sanitario.

     

    “In occasione della giornata mondiale sull’igiene delle mani per la durata di una settimana, ciascun presidio ospedaliero ha scelto un giorno per allestire all’ingresso dell’ospedale uno stand con materiale informativo e prodotti per la pulizia delle mani rivolto sia ai visitatori che agli operatori sanitari- spiega la dottoressa Anna Poli, direttore dipartimento infezioni correlate all’assistenza Azienda Usl e coordinatrice delle iniziative – L'obiettivo dell'iniziativa è quello di creare e rafforzare un'alleanza strategica tra operatori e cittadini nel mettere in atto un'efficace pratica preventiva.”  

     

    Sono previste inoltre azioni di sensibilizzazione  presso le mense degli ospedali attraverso la distribuzione di tovagliette speciali che visivamente ricordano agli operatori sanitari di mantenere alto il livello di attenzione verso una misura prioritaria ed efficace come quella del semplice gesto di lavarsi le mani.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...