spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 8 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Gaiole in Chianti: il Comune cerca un agente di polizia municipale a tempo determinato

    Nel periodo luglio-settembre. Sarà costituita anche una graduatoria che rimarrà aperta per tre anni con possibili nuove assunzioni a tempo determinato

    GAIOLE IN CHIANTI – Il Comune di Gaiole in Chianti cerca un agente di polizia municipale da assumere a tempo determinato nel periodo luglio-settembre.

    È indetta una selezione pubblica per titoli e colloquio. Sarà costituita anche una graduatoria che rimarrà aperta per tre anni con possibili nuove assunzioni a tempo determinato.

    La domanda di partecipazione, redatta in carta libera secondo lo schema allegato al bando e sottoscritta dall’interessato (a pena di esclusione),deve essere presentata, entro le ore 12 e 30 del 2 luglio 2022.

    Può essere inviata al Comune di Gaiole in Chianti, via Ricasoli 5, 53013 a Gaiole in Chianti, per mezzo di raccomandata con ricevuta di ritorno, apponendo la dicitura “Bando di concorso pubblico assunzioni stagionali Istruttore di Vigilanza”.

    Oppure mediante consegna a mano all’Ufficio Protocollo del Comune, durante gli orari di apertura al pubblico, o in alternativa mediante posta  elettronica certificata  (PEC)  all’indirizzo: comune.gaioleinchianti@postacert.toscana.it.

    La versione integrale del bando è consultabile a questo link.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...